Corriere dello Sport

News motori

Vedi Tutte
News motori

Mercedes porta in tour la Classe B elettrica

Mercedes porta in tour la Classe B elettrica

La Casa di Stoccarda promuove la mobilità alternativa in collaborazione con Enel, ACI e Michelin. 

Sullo stesso argomento

 Francesco Colla

lunedì 12 ottobre 2015 15:44

In commercio da ormai un anno, Mercedes Classe B Electric Drive non è la prima auto elettrica del Gruppo. Il primato spetta alla Smart, antesignana della mobilità alternativa all’interno del mondo Daimler. Questa puntualizzazione per sottolineare quanto a Stoccarda si stia sempre con un occhio rivolto verso al futuro, sia che si tratti di elettrico quanto di guida autonoma o di car sharing. 


La mobilità, il modo stesso di essere automobilisti, soprattutto nelle grandi città, è cambiato: ormai si parla di “movers” persone in movimento e ovviamente sempre connesse che necessitano un servizio che travalica il concetto tradizionale di auto. 
Per promuovere la mobilità alternativa Mercedes Italia, in partnership con ACI, Enel e Michelin promuove il tour #IoSonoElettrica, un viaggio da Bari a Torino per far incontrare gli italiani e la Classe B elettrica. Un progetto condiviso che vede Enel come maggior fornitore di stazioni di ricarica sul territorio nazionale (al momento 797 colonnine, ma in continuo aumento), ACI attiva nella promozione di corsi di guida dedicati alle vetture elettriche nel nuovo centro di Arese e Michelin come fornitore di penumatici green fin dal ’92, quando introdusse la silice nelle gomme per migliorare la resistenza al rotolamento.


E poi, ovvio, il tour (che terminerà a novembre) è un buon veicolo promozionale per far conoscere la Classe B Electric Drive al grande pubblico: il propulsore elettrico eroga 180 cavalli di potenza e una coppia di 340 Nm per uno scatto 0-100 in 7.9 secondi e una velocità massima di 160 km/h. L’autonomia, a seconda della modalità di utilizzo, è di circa 180 km, il prezzo parte da 41.400 euro. 

 

Per Approfondire

Commenti