News motori

Vedi Tutte
News motori

Suzuki Swift GSX-RR, tributo alla MotoGP

Suzuki Swift GSX-RR, tributo alla MotoGP

Il pilota Aleix Espargarò ha tenuto a battesimo la serie speciale della compatta sportiva dedicata alla MotoGP: foto e prezzi.

Sullo stesso argomento

 Francesco Colla

martedì 3 novembre 2015 15:47

Abarth presenta la 595 in versione Yamaha Factory Racing, Suzuki replica con la Swift GSX-RR Tribute, conclamato omaggio alla MotoGP dove proprio quest'anno la Casa giapponese è tornata alla ribalta dopo anni di assenza, collezionando buoni piazzamenti anche grazie al talento dei giovani Maverick Vinales e Aleix Espargarò. E proprio quest'ultimo è stato il protagonista del lancio della nuova edizione limitata, equipaggiata col motore 1.6 benzina da 136 cavalli normalmente montato dalla Sport, in grado di spingere la compatta a quasi 200 orari di velocità. 

Motore a parte la "Swift MotoGP" sfoggia una livrea racing dedicata al team, cerchi da 17 pollici e doppio scarico sportivo (prezzo 16.900 euro) e a quanto pare il pilota ha gradito: «Le moto Suzuki ti danno sempre un feeling eccezionale» sono le parole di Aleix «e le auto fanno esattamente la stessa cosa. Swift Sport che ho guidato oggi, ad esempio, è davvero incredibile, ti dà sensazioni entusiasmanti. Mi sono divertito tantissimo! Vado matto per le auto, ho sempre avuto passione per questo mondo e quando posso vado in pista anche con le quattro ruote. Oggi ho provato a spingere continuamente, riuscendo a girare sempre più forte. È stata una soddisfazione. Swift è davvero divertente, ti dà un feeling spettacolare, sembra di guidare un kart!»

Abarth, le 695 speciali per Rossi e Lorenzo

Dopo l'asfalto un po' di off-road al volante della Vitara prima di tornare al proprio habitat naturale in sella alla RM-Z450, monocilindrica da cross protagonista nel Mondiale MX GP e nel Supercross. Non poteva mancare un contatto con GSX-S1000F ABS, maxi Street Sport di ultima generazione e ultima interpretazione del DNA top performance GSX.

Per Approfondire

Commenti