News motori

Vedi Tutte
News motori

Ferrari F12TDF, Vettel porta in pista l'ultimo sogno

Ferrari F12TDF, Vettel porta in pista l'ultimo sogno

Svelata alle Finali Mondiali del Mugello l'edizione limitata derivata dalla F12 Berlinetta con motore V12 da 780 cv: ne verranno prodotti solo 799 esemplari 

Sullo stesso argomento

 Francesco Colla

venerdì 13 novembre 2015 10:17

Ferrari non si smentisce mai e a Maranello sanno, da sempre, fare le cose in grande. Alle Finali Mondiali del Mugello, tenutesi lo scorso week end, non sono solo state presentate le versioni da competizione della nuova 488, ma anche l'esclusi(vissim)a F12TDF, la Tour De France derivata dalla F12 Berlinetta, un'edizione limitata da 799 esemplari. Come anticipato prima dell'unveiling la supercar è equipaggiata con lo stesso V12 della Berlinetta, portato però a 780 cavalli: per lo scatto 0-100 sono sufficienti 2,9 secondi e per raggiungere i 200 km/h ne bastano 7,9, mentre la velocità massima dichiarata da Maranello è di "oltre 340 chilometri orari". 

Ferrari F12TDF, i dati tecnici

A tenerla a battesimo il gotha di Maranello: il presidente, Sergio Marchionne, che ha sollevato il velo dalla vettura assieme a Kimi Raikkonen. Il finlandese non ha perso l'occasione di provare la nuova Berlinetta sul tracciato di Scarperia, prima di cedere il volante al collega Sebastian Vettel che ha voluto Marchionne come "copilota", sostituito poi da Piero Ferrari. Facile immaginare come i 50 mila tifosi accorsi al Mugello abbiano salutato l'esibizione in pista. 

 

Per Approfondire

Commenti