News motori

Vedi Tutte
News motori

Baidu, risposta cinese alla Google Car

Baidu, risposta cinese alla Google Car

Il motore di ricerca cinese sta sviluppando un’auto senza conducente

 

Sullo stesso argomento

di F. P.

lunedì 14 dicembre 2015 18:28

La Cina risponde agli Stati Uniti. Google è in dirittura d’arrivo con il suo progetto di auto a guida autonoma ma a rispondere al colosso USA sembra essere pronto un altro “gigante”, il motore di ricerca cinese Baidu.

A Pechino, una BMW Serie 3 debitamente modificata ha percorso un tratto di strada di 30 km senza l’utilizzo del conducente. L’azienda, che ha iniziato a progettare il sistema di guida autonoma nel 2013: la vettura è stata dotata di videocamere e sensori capaci di mappare in tempo reale l’ambiente circostante. 

Nel corso del test sono stati effettuati cambi di corsia, sorpassi, inversioni a U e svolte a destra e a sinistra sia su strade secondarie sia sulle grandi “arterie” della metropoli cinese. Per ora, Baidu non ha comunicato la data del debutto sul mercato della sua auto a guida autonoma.

Articoli correlati

Commenti