News motori

Vedi Tutte
News motori

FCA, rottamazioni: 2.000 euro per i vecchi motorini

FCA, rottamazioni: 2.000 euro per i vecchi motorini
© AP

In vista di un acquisto Fiat, Lancia, Alfa Romeo o Fiat professional, il Gruppo garantirà fino a 2.000 euro di sconto anche se si consegna un mezzo a due ruote non marciante

 

Sullo stesso argomento

di F. P.

venerdì 8 gennaio 2016 15:23

Fino al 31 gennaio, una campagna di rottamazione del gruppo FCA permetterà a chi intende acquistare una Fiat, una Lancia, un'Alfa Romeo (MiTo e Giulietta) o un commerciale Fiat Professional di ottenere uno sconto di 2 mila euro grazie alla contemporanea consegna di un veicolo da demolire. 

NOVITA’ DUE RUOTE - La demolizione potrà riguardare qualsiasi mezzo targato, dalle auto ai furgoni, ma anche trattori, moto, scooter e persino ciclomotori, non importa se marcianti. L'importante è che abbiano una targa e siano provvisti di carta di circolazione. E non ci sono condizioni temporali nè riferite all'età nè al possesso del mezzo da consegnare: può essere stato acquistato il giorno prima o può appartenere a un parente di primo grado. L'unico vincolo è che venga consegnato a un concessionario Fiat per la demolizione. 

I MODELLI PROPOSTI - Qualche esempio concreto? La Fiat Panda in allestimento Easy, con climatizzatore e radio di serie, viene venduta con incentivo e finanziamento (sino a 62 rate, TAEG 7,50%) a 7.900 euro. La Lancia Ypsilon con climatizzatore è in promo a 8.900 euro. L'Alfa Romeo Giulietta, versione Progression, parte da 15.900 euro con climatizzatore incluso e cerchi in lega e, per le vetture in pronta consegna, anche con navigatore satellitare e assistente di parcheggio. Per la 500X la richiesta scende a 16.900 euro, per la Nuova 500 a 9.900 euro, per la Punto addirittura a 8.000 euro. Per la Tipo, la cui campagna di lancio scade il 7 gennaio, il prezzo di 12.500 euro per la Opening Edition 1.4 a benzina da 95 Cv viene confermato sino a fine mese e ora la rottamazione necessaria comprende qualsiasi tipo di veicolo. 

Articoli correlati

Commenti