News motori

Vedi Tutte
News motori

Ferrari GTC 4 Lusso, anteprima mondiale a sorpresa

Ferrari GTC 4 Lusso, anteprima mondiale a sorpresa

Svelata in anticipo di fronte a una platea di 1000 clienti selezionati la nuova 4 posti a 4 ruote sterzanti: padrini d'eccezione Sebastian Vettel e Kimi Raikkonen. 

Sullo stesso argomento

 Francesco Colla

mercoledì 17 febbraio 2016 11:58

A due settimane dalla premiere del Salone di Ginevra, Maranello alza il velo sul suo ultimo capolavoro, consentendo a mille clienti selezionati di ammirare in anteprima mondiale la nuova Ferrari GTC4 Lusso, 4 posti a 4 ruote sterzanti erede della FF, attualmente in vendita a 262 mila euro. La location era ovviamente spettacolare, la celebre Villa Erba sul lago di Como che fu dimora estiva del grande regista Luchino Visconti e altrettanto prestigiosi sono stati i due "padrini" che hanno tenuto a battesimo la 12 cilindri: l'onore di guidarla sul palco è toccato ai due alfieri della Scuderia in Formula 1, Sebastian Vettel e Kimi Raikkonen, ansiosi a loro volta di calarsi nell'abitacolo delle monoposto 2016 per i test invernali di Barcellona

Tre gli esemplari esposti, alla presenza del presidente Ferrari Sergio Marchionne e dall’amministratore delegato Amedeo Felisa: uno con carrozzeria Grigio Ferro Met (colore Tailor Made), uno Rosso California e uno Bianco Italia. L'onomastica della GTC4Lusso omaggia le gran turismo del passato, come la 330 GTC e la 250 GT Berlinetta Lusso, ma è anche un'evoluzione della già citata FF, di cui conserva le quattro ruote motrici e i quattro posti aggiungendo la grande novità delle ruote posteriori sterzanti. La chiave che rende ancora più fruibile questo gioiello Ferrari sta in un brevetto, un sistema di controllo denominato 4RM-S (quattro ruote motrici sterzanti) che gestisce l’evoluzione della trazione integrale presente sulla FF chiamata a sua volta 4RM Evo. Per essere più chiari il brevetto consiste nella versione (altro brevetto) 4.0 dello Slip Slide Control, capace di includere il controllo del differenziale elettronico (E-Diff) e dello smorzamento delle sospensioni (SCM-E). Così anche un non pilota può gestire i 690 cavalli erogati dal V12 in ogni condizione di scarsa aderenza, neve e pioggia compresi. 

Altro debutto importante riguarda il nuovissimo sistema di navigazione e entertainment, con schermo da 10,25” ad alta definizione e tecnologia touch capacitiva. Nuova, inoltre, l'ergonomia dei comandi al volante, più compatto grazie al nuovo air-bag per una guida ancora più sportiva. Infine, per esaltare l’esperienza di guida e la condivisione delle emozioni il passeggero ha a sua disposizione un display opzionale chiaro e ricco di funzioni, grazie alla nuova architettura della plancia Dual Cockpit. Attendiamo il Salone di Ginevra per ammirarla e per ulteriori informazioni, anche sul prezzo che dovrebbe aggirarsi sui 270 mila euro

SALONE DI GINEVRA 2016, TUTTE LE ANTEPRIME

Articoli correlati

Commenti