Corriere dello Sport

News motori

Vedi Tutte
News motori

Citroen C4 Picasso e Grand Picasso, arriva il restyling

Citroen C4 Picasso e Grand Picasso, arriva il restyling

Il marchio del Double Chevron rinnova le monovolume bestseller, disponibili anche con motore 3 cilindri abbinato al cambio automatico

Sullo stesso argomento

 Francesco Colla

lunedì 9 maggio 2016 12:56

ROMA - Giusto in tempo per portare in vacanza le famiglie, Citroen presenta il restyling della C4 Picasso e della C4 Grand Picasso, seconda generazione di monovolume capace di vendere, dal 2013 ad oggi, oltre 300 mila unità con prezzi a partire da 25.350 euro per la cinque posti con motore benzina PureTech da 130 cv. Esteriormente le differenze con l'attuale modello sono appena percettibili, con un nuovo frontale comune alle due silhouette, fari posteriori effetto 3D di serie, nuovi cerchi in lega 17’’, tetto bicolore disponibile su C4 Picasso, archi del tetto Silver su Grand C4 Picasso, con 3 inedite tinte per la carrozzeria. 

QUATTRO AMBIENTI - Quattro gli allestimenti per l'abitacolo, tra cui il Wild Blue, "orientato alla modularità è destinato a una clientela giovane e dinamica", grazie alla possibilità di ripiegare il sedile del passeggero fino a ottenere un pianale, e i sedili anteriori con funzione massaggio. L'offerta prosegue con il Dune Beige completo di Pack Lounge e la versione Hype Grey con dettagli premium e sedili in tessuto e pelle. 

Citroen C4 Picasso: la prova

DOPPIO SCHERMO - Entrambi i modelli sono inoltre disponibili con una ricca dotazione di equipaggiamenti tecnologici e sistemi di assistenza alla guida, come il Keyless Access&Start, la funzione Hill Assist, i fari bi-xeno a orientamento intelligente, la commutazione automatica degli anabbaglianti, l’avviso di bassa pressione dei pneumatici, il sistema Vision 360, il sistema Park Assist e la telecamera di retromarcia. L'infotainment è affidato al touch pad da 7’’ abbinato a uno schermo alta definizione da 12’’ con Connect Nav in 3D e riconoscimento vocale. 

DOWNSIZING "AUTOMATICO" - Tra i motori, diesel e benzina, debutta l'inedita combinazione tra il benzina tre cilindri PureTech 130 cv con Start&Stop abbinabile al cambio automatico EAT6 in grado di garantire, secondo i dati forniti dalla Casa, consumi limitati nel ciclo misto a 5,1 l/100 km  a fronte di emissioni di CO2 di 115 g/km.

Articoli correlati

Commenti