News motori

Vedi Tutte
News motori

BMW festeggia 100 anni a Villa d'Este

BMW festeggia 100 anni a Villa d'Este

Una mostra con 52 auto e 30 moto ripercorre la storia della Casa di Monaco di Baviera

Sullo stesso argomento

di Alessandro Vai

mercoledì 11 maggio 2016 12:48

ROMA - Villa d’Este, l’appuntamento più esclusivo e ricco di tradizione del mondo delle automobili e delle motociclette classiche, quest’anno è legato a doppio filo a BMW. La Casa di Monaco di Baviera, infatti, proprio nel 2016 celebra il proprio centenario e, nel caso specifico, lo fa presentando un “viaggio nel tempo” attraverso le differenti epoche della mobilità. Il motto è “Ritorno al futuro: il viaggio continua” e il risultato è una mostra di 52 rarità a quattro ruote e 30 motociclette storiche, che saranno affiancate dai prototipi Hommage. Saranno proprio questi a mostrare come il passato e il presente siano strettamente legati uno all’altro, perché saranno esposti vicino al loro corrispondente storico, sottolineando il significato dei valori tradizionali per lo sviluppo di un design innovativo. 
 
Per fare alcuni esempi, la BMW 328 Touring Coupé sarà a fianco della BMW Concept Coupé Mille Miglia 2006, le 328, la 3.0 CSL e la M1 si troveranno vicino alle rispettive concept Hommage, mentre la BMW R 90 S e la Mini Cooper S saranno accanto alla Concept Ninety e alla Mini ACV 30. Venendo al concorso vero e proprio, invece, le 52 BMW si misureranno in nove categorie: 
 
  1. “Decadenza prebellica – Voli di fantasia automobilistica” è dedicata alle vetture che riflettono il lusso sfrenato degli anni Venti e Trenta. 
  2. “Supercar ante 1945 – Veloci e sgargianti” la ricerca della massima performance e il brivido della velocità che hanno altrettanto caratterizzato questa epoca.
  3. “Sur mesure et haute couture – Rarità da intenditore” esemplari unici, realizzati da costruttori o carrozzieri famosi per clienti esigenti nel periodo tra gli anni Venti e gli anni Cinquanta.
  4. “Petite Performance – Attraenti piccoli bolidi” riflette l’entusiasmo per le caratteristiche di guida sportive e le scocche dalle linee dinamiche. 
  5. “Audacia che fa la differenza – Design oltre i limiti” presenta degli esempi di innovazioni particolarmente audaci, in parte fortemente discussi, che hanno dato il via a tendenze 
  6. “Automobili da star – Dal grande schermo al set cinematografico”  vetture la cui storia è strettamente legata a quella del cinema e delle celebrità, da Steve McQueen a Marcello Mastroianni.
  7. “Mister GT è tornato – L’epoca d’oro del design sportivo, 1950 – 1975” le esclusive ambasciatrici della categoria automobilistica Gran Turismo, popolare soprattutto in Europa. 
  8. “Guidato dall’eccesso – Dal glam rock al new wave” le automobili dell’epoca disco, caratterizzate da stravaganza tecnologica e stilistica. 
  9. “Auto da rally – Eroi della prova speciale, 1955 – 1985” comprende spettacolari vetture da competizione dello sport rally di tre decenni.

Articoli correlati

Commenti