News motori

Vedi Tutte
News motori

Terremoto, come affrontarlo in auto

Terremoto, come affrontarlo in auto
© foto ANSA

I consigli dei sismologi per affrontare una scossa mentre si è alla guida

 

domenica 30 ottobre 2016 19:15

ROMA - In queste settimane drammatiche per il nostro Paese aumenta la necessità di sapere come comportarsi di fronte a un evento sismico, che purtroppo può coglierci anche mentre siamo alla guida della nostra auto. Ovviamente di fronte a un cataclisma non ci sono certezze, tuttavia alcuni piccoli accorgimenti possono rivelarsi fondamentali per la propria incolumità. In caso di terremoto oltre il 5° grado della scala Richter si sente l’auto sbandare, un po’ come quando si fora una gomma.

In primis è fondamentale mantenere la calma e fermare la vettura senza “inchiodare” (anche per evitare tamponamenti). Poi è necessario trovare il più rapidamente possibile un luogo sicuro dove sostare, verificando di non posizionarsi sotto balconi, ponti e vicino a grandi alberi. Una volta fermi tirate il freno a mano e rimanete in auto.

Quarto: sintonizzate la radio sulle frequenze dell'informazione, per avere un quadro preciso della situazione, comprese le interruzioni delle strade e le frane. Se tutti i passeggeri sono incolumi evitate di chiamare i soccorsi per non intasare le linee telefoniche. Quando la scossa è terminata si può abbandonare l'auto e portarsi nelle zone sicure che, com'è noto, sono quelle 'aperte'. Oppure procedere con cautela, evitando di percorrere ponti e gallerie e tenendo presente che dopo un sisma diventa fondamentale lasciare sgombre le strade per non intralciare i soccorsi. Un semplice accorgimento che può riverlarsi molto utile è tenere a bordo unaa torcia elettrica: in caso di una forte scossa le linee elettriche si interrompono con facilità. 

Terremoto, Bonaventura: gol per chi soffre

Articoli correlati

Commenti