News motori

Vedi Tutte
News motori

Dieselgate, Gentiloni smorza le polemiche su FCA

Dieselgate, Gentiloni smorza le polemiche su FCA
© Ansa

Gentiloni «Noi decidiamo per quello che ci riguarda e siamo certi che i tedeschi facciano lo stesso»

Sullo stesso argomento

 A.V.

mercoledì 18 gennaio 2017 17:49

ROMA - «Ho semplicemente ribadito alla Merkel in amicizia, che queste questioni sono questioni regolate dalle leggi che attribuiscono alle autorità nazionali e che c’è una commissione a livello europeo» così il Primo Ministro Paolo Gentiloni ha provato a smorzare i toni sul caso FCA durante l’incontro con il cancelliere Angela Merkel in conferenza stampa a Berlino. Gentiloni ha specificato che «Noi decidiamo per quello che ci riguarda e siamo certi che i tedeschi facciano lo stesso» affermando ancora una volta l’autorità e la competenza dei singoli stati membri dell’Unione europea.

BERLINO - Da Berlino è intervenuto anche il presidente di Confindustria, Vincenzo Boccia che ha commentato la polemica esplosa su FCA, dopo la richiesta del ministro dei Trasporti tedesco all'Ue di richiamare i modelli ritenuti illegali dalla commissione di inchiesta tedesca sul dieselgate. «Mi sembra che le parole di Calenda siano significative: dobbiamo evitare di fare una guerra fra noi perché la partita è fra noi e altri, e non fra paesi d'Europa, né tra industrie d'Europa. Questo è il metodo che dovremmo fare nostro nell'interesse d'Europa»

ITALIA - «Intanto come italiani auspichiamo che la Fiat possa dimostrare quanto prima di poter uscire da questa empasse – ha concluso Boccia - mi sembra che sia più una questione interna alla Germania che non in rapporto alla denuncia della questione italiana»

Articoli correlati

Commenti