Volkswagen-Ford, ufficiale l'alleanza globale
News motori
0

Volkswagen-Ford, ufficiale l'alleanza globale

I due marchi si alleano per realizzare pick-up e veicoli commerciali. Dal 2022 il primo modello condiviso, prodotto da Ford. Alleanza che potrà estendersi a veicoli elettrici, guida autonoma e servizi di mobilità

Pick-up e veicoli commerciali, per iniziare. In più, la firma di un memorandum d’intesa tra Ford e Volkswagen per esaminare possibili collaborazioni anche sul fronte dell’elettrico, dei servizi per la mobilità e dei veicoli autonomi. Guadagna ufficialità l’alleanza tra i due marchi, che non porterà all’acquisto incrociato di quote di proprietà, vedrà un comitato direttivo composto dai due amministratori delegati, Herbert Diess di Volkswagen e Jim Hackett di Ford, e da figure esecutive provenienti da entrambe le case. 

Il primo frutto dell’alleanza si coglierà nel 2022, il debutto di un pick-up di taglia media, prodotto globale sviluppato e realizzato da Ford per entrambi i brand; casa dell'Ovale blu che sarà anche responsabile della progettazione e produzione dei grandi veicoli commerciali destinati ai clienti europei.

Quanto a Volkswagen, il contributo sul fronte veicoli commerciali si avrà nello sviluppo e produzione di un van urbano. Dal 2023 i due marchi contano di realizzare quelle economie di scala e incrementi dell'efficienza nella produzione che si tramuteranno in una riduzione del costi.

Dai risultati ottenuti nel 2018, il potenziale dell’alleanza è da oltre 1,2 milioni di veicoli commerciali e truck, sommando i numeri totalizzati da Ford Transit, Ford Ranger, Volkswagen Amarok, Caddy e Transporter.

“Nel tempo, questa alleanza aiuterà entrambe le compagnie a creare valore e intercettare le esigenze dei nostri clienti e della società. Non solo produrrà importanti efficienze e aiuterà entrambe a migliorare il loro stato di salute, ma ci darà l’opportunità di collaborare alla definizione della futura era della mobilità, ha commentato l’a.d. Ford, Jim Hackett.

È, infatti, ancor più nel memorandum d’intesa sottoscritto sui temi dell’elettrico, dei servizi e dell’automazione alla guida che potrebbero svilupparsi le sinergie centrali sui veicoli passeggeri. Nei mesi scorsi si era prospettata la possibilità che Volkswagen condividesse la piattaforma MEB con Ford.

Condividere i costi di sviluppo, fare leva sulla capacità produttiva, ridurre i costi e amplificare la competitività sono i punti centrali alla base dell’accordo su pick-up e van, settori industriali visti in crescita nei prossimi 5 anni. Se l'alleanza produttiva su questi due settori è ben definita e il memorandum d'intesa sull'elettrico andrà a esplorare le possibilità di collaborazione, l'ampiezza della partnership si legge anche nel passaggio della nota stampa con la quale, Ford e Volkswagen, sottolineano la "disponibilità a valutare programmi aggiuntivi in futuro sui veicoli".

Volkswagen e Ford utilizzeranno risorse collettive, capacità di innovazione e complementarietà delle posizioni sul mercato per rispondere meglio ai milioni di clienti in tutto il mondo. Al tempo stesso, l’alleanza rappresenterà una pietra angolare nella nostra via verso l’incremento della competitività”, le parole di Herbert Diess.

Vedi tutte le news di News motori

Per approfondire

Commenti

Potrebbero interessarti