Nissan IMs concept, la berlina secondo i giapponesi
News motori
0

Nissan IMs concept, la berlina secondo i giapponesi

Al Salone di Detroit la Casa nipponica presenta la sua idea di come intenderà sviluppare le berline nei prossimi anni

Lunga come una berlina, alta come un crossover, dalle linee filanti come una coupé sportiva. Al Salone di Detroit, Nissan ha svelato l'IMs concept, visione di come il marchio giapponese ha deciso di interpretare la base di sviluppo delle berline di lusso: proporzioni dettate da stili diversi che si mescolano, 100% elettrica e a guida autonoma.

Le dimensioni sono imponenti. La vettura è lunga 4.845 mm, alta 1.500 mm, larga 1.90 mm e il passo arriva a 2.90. Le linee che definiscono lo stile sono poche e semplici: quelle verticali partono idealmente dalla V della mascherina, la “V-Motion” tratto distintivo del family-feeling Nissan, mentre quelle orizzontali sono definite dalla striscia di fari a led lungo tutto il frontale, stesso concetto ripreso dal posteriore.

Il design appare pulito, senza aspetti che estremizzano il carattere. Il senso di sportività della vettura è dato dai passaruota allargati che contengono ruote da 22”, dagli spoiler e dal tetto spiovente.

Manca il montante B perché le porte si aprono "a libro", agevolando l'ingresso all'abitacolo che è l'aspetto dove i progettisti si sono concentrati maggiormente. La disposizione dei sedili è 2+1+2, con quelli anteriori orientabili e una fila posteriore modulare, fatta da divanetto a tre posti che si può trasformare in una comoda poltrona centrale, abbattendo i due sedili laterali che si trasformano in ampi braccioli.

I sistemi di aiuto alla guida più avanzati assistono il conducete che interagisce con quadro comandi composto da un enorme display a realtà aumentata che si sviluppa in orizzontale. Volante e pedaliera si ritraggono quando il veicolo viene impostato in modalità di guida autonoma.

L'indole sportiva della vettura è dato da ciò che è nascosto dalla carrozzeria. Due motori elettrici, posti sui due assi della macchina forniscono 489 cv controllati dalla trazione integrale. Il pacco batterie da 115 kWh è sistemato in basso, per non influire su baricentro e dinamica di guida e garantisce un'autonomia stimata di circa 600 km.

Vedi tutte le news di News motori

Per approfondire

Commenti

Potrebbero interessarti