Noleggio auto, in aeroporto numeri in aumento

I numeri registrati negli scali italiani indicano un incremento deciso delle preferenze, ben superiore all'aumento dei flussi di passeggeri. L'analisi Aniasa sui noleggi effettuati presso gli scali aeroportuali
Noleggio auto, in aeroporto numeri in aumento

È un canale che segna un incremento dei volumi particolarmente interessante, quello dei noleggi auto. Una crescita che si registra anche nel segmento dei noleggi a breve termine effettuati in aeroporto. La fotografia dell’ANIASA sui primi 9 mesi del 2018 evidenzia una riduzione del costo medio per noleggiare un’auto, una leggera flessione della durata media del contratto (6,4 giorni per noleggio contro i 6,5 giorni del 2017) e un consistente incremento del numero assoluto delle auto noleggiate presso i desk delle compagnie.

Il segno più ottenuto presso gli scali aeroportuali italiani alla voce flusso di passeggeri è stato ampiamente superato dall’incremento dei noleggi, al +11%% contro un +5% di passeggeri (potenziali utenti): è indicatore di un’offerta in grado di beneficiare oltre il naturale incremento dei transiti negli scali.

L’analisi dell’ANIASA rileva, tuttavia, anche la riduzione dei margini per le compagnie: “Più in generale, lo scorso anno il settore del rent-a-car ha registrato, da una parte, una flotta veicoli in continua espansione e, dall’altra, la contestuale riduzione del suo utilizzo e la spinta verso il basso delle tariffe giornaliere di noleggio (anche sotto quota 36 euro), che si traduce in minore efficienza e ulteriore compressione dei margini. L’offerta di servizi di noleggio presso gli aeroporti italiani ha vissuto negli ultimi anni una crescita continua e oggi ha raggiunto quasi il 70% del giro d’affari complessivo del settore, ha commentato il presidente Massimiliano Archiapatti.

Il giro d’affari attivato presso i desk aeroportuali delle aziende di noleggio vale oltre 665 milioni di euro, fatturato in crescita dell’1% sui primi 9 mesi del 2017. Gli scali con il maggior numero di auto noleggiate sono risultati essere Milano Malpensa (292.089; +13%), Roma Fiumicino (273.018; +12%) e Catania Fontanarossa (236.083; +11%). In termini di sviluppo percentuale, invece, sono stati gli scali di Olbia (+40%), Palermo (+22%) e Venezia (+15%) a marcare gli incrementi più rilevanti. 

Corriere dello Sport in abbonamento

Insieme per passione, scegli come

Abbonati all'edizione digitale del giornale. Partite, storie, approfondimenti, interviste, commenti, rubriche, classifiche, tabellini, formazioni, anteprime.

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti