Jeep Renegade, al Parco Valentino debutta la ibrida plug-in
News motori
0

Jeep Renegade, al Parco Valentino debutta la ibrida plug-in

Il nuovo Suv ibrido sarà esposto insieme alla Compass. Il motore termico turbo benzina da 1.3 litri sarà affiancato da un'unità a batterie che garantisce un'autonomia in elettrico di 50 km e una velocità massima limita a  130 km/h  

Jeep Renegade ibrida plug-in, protagonista dal 19 al 23 giugno alla kermesse motoristica del Parco Valentino, a TorinoIbrida plug-in così come sarà Compass, entrambe presenti sullo stand. Spetterà a Renegade coprire i primi chilometri, nel corteo della Parata dei Presidenti, dopo le anticipazioni ginevrine dello scorso marzo.

Integrale elettrico

La Jeep Renegade ibrida plug-in debutterà con i dati di efficienza dichiarati in meno di 50 g/km quanto a emissioni di Co2. Motore termico ed elettrico si trovano sui due assi, realizzando così un 4x4 e, trazione integrale elettrica che fa a meno dell’albero di trasmissione dal cambio al retrotreno, sfruttando l’erogazione dell’unità elettrica.

Salone di Ginevra 2019: le nuove ibride Jeep Compass e Renegade

Jeep Renegade, motore 1.3 per il sistema ibrido 

Caratteristiche di spunto e possibilità di regolazione dell’erogazione che saranno declinate in diverse modalità, per esprimersi al meglio anche sul fuoristrada più impegnativo. Il sistema ibrido nell’insieme sviluppa 240 cavalli, non ancora “assegnati”, nelle prime specifiche tecniche, nella quota di termico ed elettrico.

Il quattro cilindri turbo benzina da 1.3 litri è l’unità prescelta per l’abbinamento con l’elettrico, un motore che arriva a sviluppare fino a 150 cavalli nell’attuale gamma di Renegade 2019. In altre declinazioni eroga fino a 180 cavalli.

Jeep Renegade 2019, il cambiamento all'insegna dei Firefly turbo

Jeep Renegade plug-in hybrid avrà un’autonomia di marcia in elettrico di circa 50 km e la velocità massima, nella modalità a zero emissioni, limitata a 130 km/h. Proposta anche in allestimento Trailhawk, la caratteristica di stile principale della proposta ibrida plug-in è il doppio sportellino di ricarica: lato guidatore e lato passeggero, per fare il pieno di “verde” e quello di elettricità.

Tutte le notizie di News motori

Per approfondire

Commenti

Potrebbero interessarti