Sciopero nazionale trasporti del 24 luglio
News motori
0

Sciopero nazionale trasporti del 24 luglio

Giornata amara per tutti gli italiani quella che sta per arrivare: nello stop annunciato saranno coinvolti tutti i settori della rete nazionale: treni, autostrade, aerei, taxi, nolo auto, trasporti pubblici

Nonostante sia periodo di ferie, di viaggi e di vacanze, non c'è da stare sereni per gli automobilisti italiani. La giornata di mercoledì 24 luglio sarà segnata dallo sciopero nazionale dei trasporti e coinvolgerà la rete autostradale, i treni e gli aerei (stop previsto venerdì 26 luglio), ma non solo: anche taxi e trasporto pubblico renderanno complicata la giornata agli italiani. 

Tutto quello da controllare prima di partire in auto

LE MOTIVAZIONI DELLO STOP

A proclamare l’agitazione saranno Filt Cgil, Fit Cisl, Uiltrasporti tutte compatte nel voler far sentire al Governo la propria voce e per cercare, soprattutto, di iniziare un confronto costruttivo e bilaterale su tutto ciò che riguarda, e tutto quello che non và o andrebbe modificato, nell'ambito di trasporti e infrastrutture.

Lo scopo di questo sciopero nazioanale nasce dalla ferma volontà di migliorare non solo il settore dei trasporti, sotto tutti i punti di vista, ma anche di regolarizzare le infrastrutture rendendole più moderne, efficienti ed efficaci, per ridurre il numero di incidenti mortali sulle carreggiate italiane. A questo proposito, la sicurezza del trasporto pubblico rappresenta uno dei passaggi fondamentali dello sciopero. 

GLI ORARI PER IL TRASPORTO PUBBLICO

Il Trasporto Pubblico Locale sarà quello che, inevitabilmente, risentirà maggiormente dell’agitazione. Ferme restando le fasce di garanzia, l’agitazione varierà a seconda delle varie città, secondo i seguenti orari: a Milano, Torino e Firenze dalle 18 alle 22; a Genovadalle 11.30 alle 15.30; a Venezia dalle 10 alle 13; a Bologna dalle 11 alle 15; a Perugia dalle 17:30 alle 21:30; a Roma e Bari dalle 12.30 alle 16:30; a Napoli dalle 9 alle 13; a Palermo dalle 9.30 alle 13.30.

Annuario Statistico ACI: Italia con 39 milioni di auto

COINVOLTI ANCHE TAXI E AUTO A NOLEGGIO

Anche la rete autostradale sarà interessata dallo sciopero. Il personale addetto agli impianti, alla sala radio e alla viabilità interromperà il servizio per le ultime quattro ore, mentre per un intero turno per il restante personale. Stessa modalità (ultime 4 ore del turno) per i lavoratori Anas turnisti delle sale e operativi sulle strade mentre intera giornata di stop per il personale rimanente.

Infine confermata anche l’agitazione di 4 ore per gli addetti al noleggio auto, sosta e soccorso stradale mentre il servizio taxi si snoderà all’interno delle 24 ore di servizio. A chiudere il mercoledì di passione stop di un giorno anche per il servizio funebre.

Tutte le notizie di News motori

Per approfondire

Caricamento...
Caricamento...
Caricamento...