Chicago, con un SUV distrugge un centro commerciale

Momenti di paura al Woodfield di Schaumburg, cittadina nei pressi della metropoli americana: un folle ha fatto irruzione con la sua macchina seminando il panico. Nessun ferito e lo squilibrato (non si tratta di attentato terroristico) subito arrestato

Un folle, non si conosce bene il motivo, ha fatto irruzione con il suo Suv all’interno del Woodfield, un centro commerciale di Schaumburg, vicino Chicago, pieno di negozi e di clienti scioccati alla vista della scena, distruggendo vetrine e guidando a tutta velocità mentre veniva ripreso da un ragazzo. Le esclamazioni di chi ha girato la scena sono di stupore e sgomento, perché oltre al caos creato dalla vettura è scattata in tutti i presenti l’ansia che si trattasse non solo di una manovra pericolosissima, ma addirittura di un attentato organizzato.

UOMO FINITO IN MANETTE

Fortunatamente la paura che si trattasse di qualcosa di politico è rimasta solo una macabra suggestione: l’uomo è stato arrestato e non si sa ancora se fosse sotto effetto di alcool o stupefacenti. Ingenti i danni alle vetrine dei negozi, ma nessuno è rimasto ferito e di questa storia rimangono le immagini catturate e pubblicate sul web e un forte e giustificato spavento generale.

Commenti