Mustang Mach-E, si pensa al 'pony suv'elettrico

Una strada inedita per il marchio, icona di sportività. Quasi 600 km di autonomia per il suv che sarà presentato a Los Angeles
Mustang Mach-E, si pensa al 'pony suv'elettrico
Tagsmustangmach eSUV elettrico

Il Salone di Los Angeles è alle porte, si comincia il 17 novembre e tra le anteprime mondiali più interessanti c'è senz'altro uella di Mustang Mach-E: il suv elettrico Ford si ispira alla pony car, per quanto riguarda i gruppi ottici e le linee muscolose traslati dalla fastback allo sport utility, tanto per fare un esempio.

Arriva l’ufficializzazione di un nome circolato a lungo quale rumours, Mach-E anziché il Mach:1 della prima ora; c’è, soprattutto, il bollino Mustang su un progetto di suv medio destinato a confrontarsi con Tesla Model Y.

Le specifiche tecniche verranno rese note nella serata-evento che aprirà la raccolta dei depositi online, 500 dollari per opzionare un esemplare, priorità da trasformare in ordine nel corso del 2020.

E POI LA CINA

Sarà con un’edizione speciale per il lancio, Mustang Mach-E First Edition, che si inaugurerà il debutto sul mercato: prima negli USA e in Europa, successivamente in Cina.

Il suv Mustang elettrico nasce su una piattaforma dedicata, predisposta per ospitare uno o due motogeneratori e porteranno a specifiche differenziate anche per potenza espressa, capacità del pacco batterie e autonomia. Quest'ultima è dichiarata in un (ragguardevole) dato di 590 km, tra i migliori del panorama suv elettrici.

Corriere dello Sport in abbonamento

Insieme per passione, scegli come

Abbonati all'edizione digitale del giornale. Partite, storie, approfondimenti, interviste, commenti, rubriche, classifiche, tabellini, formazioni, anteprime.

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti