Lego Speed Champions presenta Nissan GT-R NISMO
News motori
0

Lego Speed Champions presenta Nissan GT-R NISMO

La prima supercar giapponese che debutta nella famiglia dei famosi mattoncini colorati (set da 298 pezzi) sarà acquistabile da gennaio 2020

Novità in casa Lego Speed ChampionsL'ultima arrivata si chiama Godzilla, che è anche la prima supercar giapponese a entrare nella famiglia dei famosi mattoncini colorati. Nissan GT-R NISMO, o "Porsche Killer", è decisamente un'auto dalla forte carica simbolica: il suo fascino, infatti, sarà in grado di catturare gli appassionati di tutte le età.

Presentazione avvenuta nella la sede centrale della casa automobilistica, a Yokohama. Per poter acquistare i 298 mattoncini che compognon il set si dovrà aspettare gennaio 2020

Ecco le parole dell'Amministratore Delegato di LEGO Group, Niels B. Christiansen. “Oltre a regalare un’esperienza di gioco e di costruzione unica e divertente, speriamo che il modello incoraggi i bambini a chiedersi cos’è l’ingegneria. E come vengono realizzati gli oggetti della vita di tutti i giorni. Proprio come gli ingegneri hanno lavorato decenni al perfezionamento del design e delle prestazioni di quest’auto, i bambini durante il gioco costruiscono, smontano e rimontano, stimolando e sviluppando abilità fondamentali quali creatività, flessibilità, problem solving e pensiero critico. La nostra missione è spronarli a diventare i costruttori di domani.

Nissan GT-R NISMO ha richiesto un lavoro speciale, come ha confermato Chris Stamp, capo del l team di progettazione LEGO. “Nella serie LEGO Speed Champions cerchiamo sempre di inserire nuovi tipi di auto da corsa. E, quando ci siamo concentrati sul drifting e sulle competizioni, la Nissan GT-R, e in particolare la nuova GT-R NISMO, era in cima alla nostra lista dei desideri.L’autenticità per noi è un elemento essenziale, perciò abbiamo dedicato molto tempo a sperimentare diverse tecniche di costruzione per ricreare alla perfezione i fari posteriori, uno dei dettagli maggiormente riconoscibili dell’auto. Sono davvero soddisfatto del risultato finale.”

Tutte le notizie di News motori

Per approfondire

Caricamento...

Potrebbero interessarti