News motori
0

Billy Joel, distrutte 12 moto della sua collezione privata

I vandali hanno forzato una porta del garage. Non è stato rubato nulla.  Il gesto sembra premeditato con l'obiettivo di distruggere ciò che il musicista ama di più, le sue moto

Billy Joel, distrutte 12 moto della sua collezione privata

Una brutta sorpresa per Billy Joel. Ben 12 moto della collezione del musicista americano sono state distrutte. Lo riferiscono fonti della polizia di Long Island, stando alla quale, ignoti, tra sabato e lunedì mattina, hanno scassinato una porta a vetri che conduce al garage dove erano custodite le moto per poi vandalizzarle. Non c'è stato alcun furto e non è stato toccato un pianoforte presente nella struttura.  Quale potrebbe essere stata, allora, la motivazione del gesto? Forse l'obiettivo era proprio questo: distruggere ciò che Bill ama di più, le sue moto.

La passione di Billy Joel per le moto

Billy Joel ha un amore sfrenato per le due ruote motorizzate e quasi dieci anni fa ha aperto al pubblico la sua collezione  ‘20th Century Cycles’ a Oyster Bay, a Long Island, nei pressi di New York. 

L’artista newyorkese percorre in moto migliaia di chilometri l’anno, spesso prendendo moto a noleggio anche durante le sue tournée per i concerti. Una caduta nel 1982 gli era quasi costata la sua carriera da musicista: nell’impatto il pollice sinistro si era fratturato in più punti, e si era lussato il polso destro.

Billy Joel ha diverse moto italiane nella sua collezione e una volta ha dichiarato di aver noleggiato una Moto Guzzi V7 Classic sul Lago di Como, definendola poi come la sua moto preferita.

ll portale VanityFair.com ha ritrovato un'intervista rilasciata a Playboy nella primavera del 1982, quando la collezione di Joel comprendeva solo quattro motociclette.  Andare in moto è come fare un giro nel parco di divertimenti”  - aveva dichiarato il musicista - È pericoloso: lì fuori sono tutti pronti a prenderti. Passa un camion e può farti finire fuori strada. Le auto si muovono costantemente di fronte a te come se non ci fossi... Giochi costantemente a scacchi: ti cancella tutti i pensieri dalla testa. Quando scendi dalla moto, ti dici: ‘Accidenti, ce l'ho fatta’".

Moto all'asta a Las Vegas: gioielli d'epoca ancora imballati

Tutte le notizie di News motori

Per approfondire

Caricamento...

Potrebbero interessarti