News motori
0

Mercedes-AMG E53 restyling, la sportiva cambia volto

La berlina business mantiene il motore mild-hybrid 3 litri twin turbo e presenta novità per quanto riguarda fari, infotainment. Sui comandi del volante, ecco il touch capacitivo

Mercedes-AMG E53 restyling, la sportiva cambia volto

Il restyling di Mercedes Classe E provoca effetti anche sulle versioni sportive, come Mercedes-AMG E53 4Matic+. È l’anello di congiunzione tra la fascia di potenze “normali” e il non plus ultra delle E63. E l’asticella è posta pur sempre molto in alto, visti i 435 CV e 520 Nm erogati dal motore sei cilindri in linea 3 litri, un twin turbo benzina - due turbocompressori a gas di scarico più un compressore elettrico, per azzerare il turbolag - supportato dal mild-hybrid EQ Boost a 48 volt.

Apporta 22 CV e 250 Nm aggiuntivi, recupera energia, è in grado di ampliare il coasting a motore spento e rappresentare un “sostegno” nelle ripartenze e in accelerazione al motore 3 litri. Schema confermato nel passaggio di metà carriera che rappresenta il restyling 2020 in casa Classe E.

FARI E I PARAURTI CON FORME NUOVE

Cambiano, anzitutto, le soluzioni stilistiche, spazio ai nuovi gruppi ottici full led, a una fascia paraurti ridisegnata nella A-wing, l’elemento che incornicia le prese d’aria inferiori. Largo, al posteriore, alla novità dei fari a sviluppo orizzontale, ovviamente full led, inseriti in un complesso che racconta la sportività di AMG E53 nel nolder sul bagagliaio e nei quattro terminali di scarico in cromo scuro.

4MATIC+ E PRESTAZIONI

L’esegesi della sigla del modello ha, nel 4Matic+, la descrizione delle quattro ruote motrici con ripartizione completamente variabile tra anteriore e posteriore e tra le stesse ruote dell’asse dietro. Berlina e station wagon, il profilo business di Classe E si sposa con prestazioni molto vivaci: 4”5 sullo 0-100 km/h, 250 orari autolimitatti, soglia innalzabile fino a 270 km/h con l’AMG Driver’s Package, comprensivo dell’impianto frenante con dischi forati e più grandi (370 e 360 mm di diametro).

INTERNI, MBUX SPECIALIZZATO IN AMG

Il rinnovamento all’interno di Mercedes-AMG E53 2020 è nell’infotainment MBUX aggiornato, dotato di funzioni e informazioni AMG, con menu contestuali specifici, dai quali gestire la fase di riscaldamento dell'auto, l’assetto, ottenere una visuale sui dati di funzionamento del motore, attivare il Racetimer. Fino alla possibilità di dotare berlina e wagon dell’AMG Track Pace, sistema di registratore dati, 80 parametri di funzionamento da esaminare dopo un giro in pista o su un segmento di strada. È a tutti gli effetti una telemetria dalla quale migliorare la propria guida.

A bordo, spazio anche per un volante completamente rinnovato, l’AMG Performance è possibile sceglierlo con rivestimento in pelle, in microfibra Dinamica o un misto dei due materiali. La novità più interessante in merito, detto delle palette del cambio AMG Speedshift 9G con modalità di funzionamento completamente manuale, è nei comandi di tipo touch capacitivo posti sulle razze, il cui azionamento è assistito da un feedback acustico, utile per avere conferma del comando. Un tre razze.

Molteplici, ovviamente, le possibilità di personalizzazione dell’abitacolo, con l’introduzione di un accostamento nuovo nei rivestimenti in Silver grey e pearl Nappa, optional in pelle con cuciture rosse applicato a sedili, plancia e pannelli porta.

CERCHI AERO SIA I 19 CHE 20 POLLICI

Delle possibilità di regolazione dell’assetto, di un corpo vettura che poggia di serie su cerchi da 19 pollici ottimizzati in funzione aerodinamica – come la specifica optional da 20 pollici – va detto delle sospensioni AMG Ride Control+, caratterizzate da ammortizzatori di tipo pneumatico, dalla rigidità variabile in funzione delle condizioni della strada e delle regolazioni scelte.

Salone di Ginevra 2020: tutte le auto in anteprima mondiale

Tutte le notizie di News motori

Per approfondire

Caricamento...

Potrebbero interessarti