News motori
0

Nuova BMW Serie 4 Coupé, sportiva potente dal cuore mild hybrid

Sul mercato da ottobre, sulla sportiva bavarese debutta il doppio rene dalle dimensioni generose, simbolo del nuovo corso stilistico dei tedeschi e che la differenzia nettamente rispetto alla berlina da cui deriva. Al momento del lancio, il benzina più potente e tutta la gamma Diesel sono elettrificati con il sistema mild hybrid da 48 volt

Nuova BMW Serie 4 Coupé, sportiva potente dal cuore mild hybrid

È tutta nuova, non solo nelle forme, ma anche sotto la pelle. La nuova BMW Serie 4 Coupé ha avuto l’onore di far esordire la recente rivoluzione estetica iniziata dalla Doppia Elica con la i4 Concept, con l’adozione del muso che ha fatto e farà discutere, senza tradire quello che il suo spirito legato al piacere di guida. La gamma di propulsori potenti e mild hybrid, unita a un corpo più rigido e un assetto più basso e la distribuzione dei pesi bilanciata 50:50 tra i due assi, rendono l’idea di come c’è molto altro oltre il doppio rene.

Come è fatta fuori

Che il nuovo frontale piaccia o meno, va riconosciuto che si fa riconoscere, ha carattere. L’imponente doppio rene ha una precisa funzione estetica, rendere l’auto personale e distinguibile al primo sguardo rispetto alla Serie 3 dalla quale deriva, ma anche uno scopo pratico: aumentare la portata di aria ai motori sotto al cofano.

La vettura è lunga 4,77 m, larga 1,85 m, alta 1,38 m e con il passo di 2,85 m. Le sportive devono dare l’idea di essere in movimento anche da ferme e la Serie 4 lo fa grazie a poche linee semplici e pulite. Il cofano lungo si raccorda alla coda corta e leggermente rialzata, per ottimizzare l’aerodinamica, tramite una fiancata molto pulita ed essenziale, ben definita dalla linea di cintura che, nella parte finale si spezza e punta verso l’alto.

Abitacolo e carattere sportivo

Fuori si differenzia nettamente dalla berlina, mentre l’abitacolo anche se è stato ridisegnato, resta con una forte impostazione ispirata alla Serie 3. I comandi sono tutti orientati verso chi stringe il volante sportivo in pelle, di serie, così come sono di serie i sedili sportivi. Sulla plancia è presente il nuovo display digitale da 10,25” e a richiesta anche il quadro strumenti può essere sostituito da uno schermo da 12,3 pollici. Dietro i posti sono due e il divanetto può essere abbattuto per aumentare la capacità di carico di 440 litri del bagagliaio.

Assetto curato nei minimi dettagli per esaltare il carattere sportivo. Il baricentro è 21 millimetri più basso e la carreggiata dell'asse posteriore 23 millimetri più larga rispetto alla Serie 3 Berlina. Il feedback diretto dall’asfalto è garantito da sospensioni più rigide, ma per chi non si accontenta c’è il pacchetto M Sport, optional con configurazione ancora più rigida per ammortizzatori, supporti e barre antirollio, oltre a montanti aggiuntivi e sterzo sportivo variabile. Chicca, sempre a richiesta, il differenziale posteriore con funzione di bloccaggio completamente variabile.

Motori e versioni

Non si può parlare di dinamica senza aprire il capitolo motori. La Nuova BMW Serie 4 Coupé, al momento del lancio, è disponibile con in 3 versioni a benzina e 4 Diesel queste ultime tutte mild hybrid 48 volt. Al vertice della gamma dei benzina c’è la 440i xDrive, spinta dal sei cilindri in linea dal 2.998 cc, abbinato alla tecnologia mild hybrid da 48 volt capace di 374 cv a 6.500 giri e di coprire lo 0-100 km/h in 4,5 secondi. Ad affiancare il motore più potente, il quattro cilindri 2.0 benzina è stato declinato in due step di potenza: 184 cv per la 420i e 258 cv per la 430i.

Capitolo Diesel, anche qui quattro o sei cilindri a seconda dei gusti. Al top il 3.0, sei cilindri in linea, da 340 cavalli della 440xd. Le versioni “più tranquille”, possono contare sul 2.0 quattro cilindri da 190 cv o 286 cv, installato sotto ai cofani delle versioni 420d, 420xd e 430xd. Tutti i propulsori sono abbinati alla trasmissione Steptronic a otto rapporti.

La nuova BWM Serie 4 Coupé arriverà nelle concessionarie a ottobre 2020, con prezzi di listino ancora non comunicati dalla casa.

Tutte le notizie di News motori

Per approfondire

Caricamento...

Potrebbero interessarti