News motori
0

Il parcheggio costa caro: quali sono le città col prezzo più alto?

Secondo i dati del 2020 su Fixter, le metropoli europee e americane sono in vetta alle classifiche. Economica l’Italia: Roma è al 54esimo posto

Il parcheggio costa caro: quali sono le città col prezzo più alto?

Nelle grandi città spesso ci lamentiamo di non trovare parcheggio, ma una volta trovato il rischio è di rimanere scioccati di fronte ai costi per la sosta delle auto. Il portafogli potrebbe alleggerirsi notevolmente e, stando ai dati elaborati dalla ricerca sui costi del 2020 di Fixter, l’Italia e le sue città non sono poi così care come invece sembrano. Basta fare il paragone con alcune località internazionali, da Manhattan a Londra, per vedere la differenza. Su Fixter è stata elaborata una top 10 dei posti più cari al mondo, comprendendo tutte le tipologie di parcheggio: dagli aeroporti alle zone più esclusive delle metropoli.

Cerchi un'auto usata? Sfoglia il nostro listino

Le varie categorie

Quando si parla di parcheggio si devono fare delle premesse. Il normale parcheggio per strada non può essere paragonato al posto auto di un condominio di lusso (che a Manhattan sembra sia stato pagato addirittura un milione di dollari) o alla sosta in alcune aree speciali, come i distretti dello shopping. Su questo versante, l’Europa non ha rivali: Amsterdam è al primo posto con 7,50 euro l’ora, seguita da Londra (5,83), Utrecht (5,53), Edimburgo e Mosca a pari merito al quarto (con 5,47 euro) e Ottawa (in Canada, a 4,83). La prima delle italiane è Roma, con 1,20 euro all’ora, al 54esima posto.

Record assoluto, però, per Filadelfia. Il costo del parcheggio per assistere agli incontri sportivi è di ben 36,57 euro (quasi 43 dollari).

Padova, parcheggia la Porsche sotto ai portici: "Avevo paura che si bagnasse"

Tutte le notizie di News motori

Per approfondire

Caricamento...

Potrebbero interessarti