Bimbi in bici e monopattino: multati per “intralcio al traffico pedonale”

A Leni, piccolo comune nelle Eolie, la coppia di piccoli (di 4 e 6 anni) è stata sanzionata per 121 euro a casa della sosta errata dei loro mezzi

A Leni, piccolo comune siciliano dell'isola di Salina (nelle Eolie), prendono la sosta di monopattini e bici molto sul serio. Così tanto da multare due bambini, rispettivamente di 4 e 6 anni, per “intralcio al traffico pedonale”. I piccoli, figli di due imprenditrici di Barcellona Pozzo di Gotto che gestiscono un noto locale dell’isola, sono stati sanzionati per 121 euro dai vigili urbani di Leni.

Monopattino (truccato?) per sfrecciare a oltre 80km/h: la denuncia di Aldo Serena VIDEO

Il problema della sosta selvaggia

La sosta di bici e monopattini, specialmente nelle grandi città, causa non pochi problemi (e altrettante proteste). Molti utenti, infatti, lasciano scorrettamente questi mezzi sui marciapiedi, intralciando il passaggio dei pedoni e soprattutto delle persone disabili. Non sappiamo se la bici e il monopattino dei due bambini di Leni abbiano effettivamente creato problemi al passaggio, certo è che la multa è stata prontamente pagata e la vicenda ha assunto connotati politici.

Una delle mamme, infatti, è consigliere comunale d’opposizione e qualcuno ha ipotizzato che dietro alla multa ci potessero essere altri motivi meramente politici. Immediata la risposta del sindaco di Leni, spiegando che bisogna educare i figli a parcheggiare la bici”.

Roma, paura al Colosseo: in due sul monopattino si schiantano contro mezzo Ama

Commenti