Neopatentato da record: a 87 anni prende la licenza di guida!

La storia di Antonio Nofroni, cittadino parmense, che ha ottenuto la licenza di guida italiana alla sua veneranda età
Neopatentato da record: a 87 anni prende la licenza di guida!© Corriere di Bologna
Tagsparmaneopatentato87 anni

Non è mai troppo tardi per imparare a guidare. Ce lo può testimoniare Antonio Nofroni, cittadino di Parma, che ha ottenuto per la prima volta la patente nientemeno che all'età di 87 anni.

L'allievo ideale

Potrebbe quindi essere il nostro Nofroni il neopatentato più anziano d'Italia. Secondo quanto raccolto dalle testate giornalistiche locali, il signor Antonio ha naturalmente seguito un corso di scuola guida insieme a tanti altri ragazzi (un po' più giovani di lui...), rivelandosi come uno degli allievi più attivi durante le lezioni. Ha poi brillantemente superato sia le prove teoriche che l'esame pratico, ottenendo la tanto agognata patente al volante, come foto testimoniano, di una Ford EcoSport.

Ex pilota rally

In realtà, però, Antonio non è totalmente sprovvisto di guida. Nel corso della sua vita infatti ha lavorato in Africa e Sudamerica. E in quei continenti aveva preso la patente, valida naturalmente solo in quei territori. Addirittura, il nostro ha anche corso qualche gara rally. Insomma, un autista provetto. Nofroni, che nel frattempo ha avuto anche il privilegio di essere nominato Cavaliere Ufficiale dell'Ordine al Merito della Repubblica Italiana, è tornato in Italia nel 2012, stabilendosi in provincia di Parma. Dopo la morte della moglie, lo scorso anno, e in seguito alla scadenza del permesso estero, ha poi deciso di prendere la patente italiana. Trovando così spazio anche nelle cronache giornalistiche.

Anziana al volante senza aver mai preso la patente: 5000 euro di multa

Corriere dello Sport in Offerta!

Ripartono le coppe europee

Abbonati all'edizione digitale con un maxi-sconto del 56%!

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti