Auto e Moto d'Epoca, partito il countdown

Giovedì 23 ottobre si inaugura a Padova l'edizione 2014 del più importante Salone in Italia dedicato alle auto e alle moto d'epoca. Ben 13 le Case presenti e 4 mila modelli esporti. Molti gli anniversari da celebrare, tra cui il centenario Maserati, i 60 anni di Alfa Giulietta e i 40 anni di Mercedes Italia. Leggi il programma.
3 min
Non solo "gran dottori", santi, bigoli e abbondanti spritz. Padova dal 23 al 27 ottobre si riconferma la capitale delle auto (e moto) d'epoca e vintage grazie alla 31esima edizione di Auto e Moto d'Epoca, salone più vivo che mai e che nonostante la crisi è pronto ad accogliere un numero record di espositori e probabilmente di visitatori. 


Ben 4 mila i veicoli esposti da oltre 2 mila espositori, oltre 600 gli stand e ben 13 le Case coinvolte: Abarth, Alfa Romeo, Aston Martin, Audi Sport Club, BMW, Maserati, Mercedes-Benz, Peugeot, Porsche, Tesla, Toyota, Volkswagen e Volvo. Per molte di loro il 2014 è una data importante: 100 anni di Maserati, 60 di  Alfa Romeo Giulietta, 50 di Mustang, 40 di Golf e 20 del Toyota RAV4 , ai quali si aggiungono i 40 anni della Porsche 911 Turbo e altrettanti di Mercedes Italia. 


Ma il Salone non è solo ed esclusivamente veicoli d'epoca, è una grande festa a motore e tra le novità di quest'anno i Musei Ferrar si presentano con la monoposto di Michele Alboreto, con l’ormai celebre simulatore di guida F1 aperto al pubblico e con una prima assoluta per l’Italia: vere e proprie piattaforme sperimentali con migliaia di chilometri di test alle spalle, i sei mulotipi esposti sveleranno agli spettatori come nasce il sogno Ferrari. 


Pronta anche la app gratuita Auto e Moto d’Epoca realizzata con Vodafone per smartphone e tablet  Android e iOS, che consente agli appassionati di essere sempre informati sull’evento e di diventare un reporter postando immagini e commenti che verranno pubblicati sul sito del Salone. Grande spazio, inoltre anche a vintage e classic: con 600 stand di ricambi e 100 di d’artigianato, moda e design legati al mondo del viaggio.“Auto e Moto d’Epoca” spiega l’organizzatore Carlo Mario Baccaglini “è il momento in cui l’intero mondo dell’Auto si riunisce per contemplare il suo passato e immaginare il suo futuro”.
Tra le decine di appuntamenti e incontri in programma, giovedì alle 14.30 i visitatori della fiera avranno l'opportunità di diventare giudici, votando l'auto più bella del Salone (allo stand ASI), che verrà poi premiata domenica alle 14.00. Molti gli ospiti importanti, tra cui il campione Paolo Andreucci ospite alla presentazione del volume ‘Sotto il segno dei rally" e il presidente ACI Angelo Sticchi Damiani che parteciperà alla presentazione dell'edizione 2015 della Coppa d'Oro delle Dolomiti. 

Sabato alle 12.30 interviene allo stand ASI il grande progettista Mauro Forghieri, padre di molte delle Ferrari più vincenti nella storia della F1, mentre domenica alle 14.00 Porsche festeggia i 40 anni dell'iconica 911 Turbo, poco prima della premiazione finale del concorso La più bella sei tu, chiusura ideale del Salone. 

Abbonati al Corriere dello Sport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora ad un prezzo mai visto!

A partire da 4,99

0,99 /mese

Scopri l'offerta

Commenti