Salone di Francoforte

Vedi Tutte
Salone di Francoforte

Suzuki Baleno, la nuova compatta "semi-ibrida"

Suzuki Baleno, la nuova compatta "semi-ibrida"

Suzuki ha presentato al Salone di Francoforte la nuova Baleno che arriva sul mercato a primavera 2016 posizionandosi nel segmento di Peugeot 208 e Renault Clio.

Sullo stesso argomento

 Francesco Colla

lunedì 21 settembre 2015 16:32

Ricordate la Suzuki Baleno degli anni '90? Bene, la nuova è completamente diversa. La Casa giapponese ha mantenuto lo stesso nome del modello di 20 anni fa, ma non si tratta certo di un remake. Se l'originale era una berlina (o station) razionale e senza troppe pretese, la nuova è una compatta dalle forme muscolose con qualche ambizione. In primis quella di ritagliarsi una fetta del mercato ora dominato da Renault Clio, Ford Fiesta, Peugeot 208 etc: per farlo sfodera un look alla moda, una nuova piattaforma leggera e un motore compatto con sistema di recupero dell'enegia in frenata. E, molto probabilmente, un prezzo d'attacco interessante. 

Le dimensioni sono contenute entro i fatidici 4 metri: lunga 3.995 mm, misura in larghezza 1.745 mm per 1,47 metri di altezza, ma soprattutto conta su un passo da 2.520 mm, offrendo, siamo saliti a brodo, ampio spazio anche sul divanetto posteriore. Il modello è costruito su una piattaforma di nuova generazione più rigida e leggera che aiuta a contenere il peso, quindi i consumi: due le motorizzazioni previste, il turbobenzina 1.0 Boosterjet da 110 cavalli e l'1.2 Dualjet abbinabile al sistema di ibridazione “smart” SHVS (Smart Hybrid Vehicle by Suzuki) che recupera parte dell'energia in frenata aiutando il motore in fase di accelerazione. Dal punto di vista della tecnologia di bordo, nuova Baleno è disponibile con display touchscreen 7 pollici e sistema di infotainment con connettività Smartphone Linkage e ingressi SD ed USB, compatibile sia con telfoni Apple che con sistemi Andrioid. L'arrivo nelle concessionarie è previsto per la primavera 2016

Per Approfondire

Commenti