News motori

Vedi Tutte
News motori

Hyundai Tucson, tutte le info sul nuovo SUV

Anteprima mondiale a Ginevra per il SUV Tucson, coreano progettato per l'Europa: arrivo previsto sul mercato nella seconda metà del 2015 con potenze da 115 a 186 CV. 

 

giovedì 5 marzo 2015 18:37

La coreana Hyundai è arrivata a Ginevra carica di ottimismo: dalla prima Santa Fe distribuita nel 2001 ha consegnato più di un milione di
SUV ai clienti italiani ed europei. Obbligatorio dunque battere il proverbiale ferro e per farlo arriva la Tucson, 4,47 metri di crossover dalle linee imponenti e d'impatto. 

Arriverà nella seconda metà dell'anno disponibile in 11 diverse tinte carozzeria e con interni confortevoli e ben realizzati in ogni dettaglio. GINEVRA - Forte di 1 milione di SUV venduti in Europa dalla prima Santa Fe (distribuita nel 2001) ad oggi, Hyundai si è presentata al Salone di Ginevra carica di ottimismo, oltre che di novità. E per battere il proverbiale ferro ha svelato in anteprima mondiale la nuova Tucson, 4,475 metri di SUV dall'aspetto deciso e imponente.


L'arrivo sul mercato è previsto per la seconda metà dell'anno, con 11 tinte carrozzeria per l'esterno e una ricca dotazione: il cliente potrà infatti scegliere se avere sedili riscaldati e regolabili elettronicamente, portellone con apertura elettronica e dispositivo di parcheggio automatico. Il sistema di infotainment è dotato di serie di touchscreen 8 pollici e connessione USB. In fatto di sicurezza troviamo il sistema di frenata di emergenza con tre modalità di funzionamento (pedonale, cittadino e interurbano), il correttore in caso di sbandata involontaria e il radar posteriore per monitorare la situazione dietro il veicolo.


Ampio il capitolo motori: la nuova Tucson sarà disponibile con una vasta gamma di motorizzazioni tutte Euro6. Due i motori benzina: l'1.6 GDI a iniezione diretta (132CV) a cui si affianca la nuova versione turbo 1.6 T-GDI da 175 CV (265 Nm coppia massima @1.500-4.500 giri/minuto), che sarà abbinata sia al cambio manuale a 6 marce sia alla nuova trasmissione sequenziale a sette rapporti con doppia frizione (7DCT). Tre i propulsori diesel, che spaziano dall’entry-level 1.7 CRDi (115 CV) alle due versioni 2.0 CRDi: 136 o 186 CV. Il “fratello minore” da 115 CV (280Nm coppia max @1250-2500 giri/min) tra i motori diesel è disponibile esclusivamente con cambio manuale a sei marce, due ruote motrici e la tecnologia start-stop. La versione 2.0 litri turbodiesel viene offerta in due livelli di potenza: 136 CV (373 Nm coppia massima @1.500-2.500 giri/min) e 186 CV (402 Nm coppia max @1.750-2.750 giri/min). I motori 1.6 litri T-GDI benzina e 2.0 litri diesel si accompagnano al sistema di trazione integrale, che sprigiona il 100% della coppia sull’asse anteriore durante la guida su strada normale e fino al 40% sull’asse posteriore, automaticamente, a seconda delle condizioni. La selezione manuale ‘Lock Mode’ applica la coppia in misura uguale (50/50%) sui due assi, per una migliore stabilità alle basse velocità.

Per Approfondire