Tech Zone

Tech Zone

Vedi Tutte
Tech Zone

Waymo fa causa a Uber per la guida autonoma

Waymo fa causa a Uber per la guida autonoma

Un ex-dipendente di Waymo avrebbe portato all'interno di Uber una serie di documenti confidenziali

Sullo stesso argomento

 Alessandro Vai

venerdì 24 febbraio 2017 17:10

ROMA - In California deve esserci un grande bisogno di idee e di cervelli in grado non solo di generarle ma anche di gestirle. Per questo i passaggi di importanti dipendenti da una grande azienda tech all’altra sono molto frequenti. La guerra tra Apple, Google, Tesla e, ultimamente, Uber si fa sempre più aspra. L’ultima notizia che si inquadra in questa lotta è quella della causa intentata da Waymo – la compagnia di Google che si occupa di guida auotonoma – nei confronti di Uber. Secondo l’azienda di Mountain View i tecnici di Uber avrebbero copiato il sistema Lidar della Google Car, cioè quella specie di sirena che si trova sul tetto.

TOP SECRET - La notizia è stata data dalla Reuters, secondo qui il procedimento è stato depositato in una corte californiana e il principale imputato sarebbe Anthony Levandowski. Questi è un ex-dipendente di Waymo che avrebbe portato all’interno di Uber una serie di documenti confidenziali e lo avrebbe fatto attraverso la start-up Otto da egli stesso fondata e poco dopo acquistata dalla società di Travis Kalanick. Secondo l’accusa Levandowski si sarebbe appropriato di progetti riguardanti i circuiti stampati che si trovano all’interno dei laser con cui l’auto a guida autonoma “legge” il paesaggio davanti a sé.

LIDAR - Nell’unico commento ufficiale diffuso finora Uber garantisce di voler andare fino in fondo nella questione, ponendo la massima attenzione. Ma che cosa è un LIDAR? L’acronimo di Light detection and ranging individua un dispositivo capace di inviare brevi impulsi di luce laser (fino a circa 3 milioni al secondo) per localizzare pedoni e oggetti con un raggio di azione di 360°, misurando le distanze a cui si trovano e creandone immagini ad alta definizione. Insomma, i sensori LIDAR sono fondamentali per la guida autonoma e non è un caso che moltissime Case automobilistiche e non solo già li usino da tempo. 

Articoli correlati

Commenti