Vintage car and bike

Vedi Tutte
Vintage car and bike

Maggiolino, 70 anni di mito Volkswagen Beetle

Maggiolino, 70 anni di mito Volkswagen Beetle

Il 27 dicembre 1945 uscì dalla fabbrica il primo Beetle: in quasi 60 anni ne sono stati venduti 21 milioni in tutto il mondo. 

Sullo stesso argomento

 Francesco Colla

mercoledì 30 dicembre 2015 10:59

Germania anno zero. Siamo nel dicembre '45, la Seconda Guerra Mondiale è finita da pochi mesi e il Paese è un cumulo di macerie. Pochi giorni dopo quel primo Natale postbellico esce dalla fabbrica Volkswagen di Wolfsburg la prima Type 1, poi conosciuta in tutto il mondo come Beetle e in Italia come Maggiolino. Il progetto di un'auto per il popolo, la 'KdF-Wagen', risaliva al 1938 e l'anno successivo il primo modello venne presentato al Salone di Berlino, ma la guerra voluta da Hitler deviò le risorse tedesche verso gli armamenti e l'utilitaria fu riconvertita in veicolo militare. 

L'11 aprile del '45 le truppe statunitensi occupano lo stabilimento Volkswagen, dove lavorano 6 mila persone, per poi cederne la gestione al British Military Government due mesi dopo. In agosto arriva il primo ordine: 20 mila esemplari da utilizzare come auto di servizio per le truppe di occupazione alleate. Il maggiore Ivan Hirst, ventinovenne messo a capo della fabbrica, si rimbocca le maniche e il 27 dicembre il primo Maggiolino varca i cancelli di Wolfsburg . Per il successivo biennio ne sarebbero stati prodotti circa 1000 al mese e solo dal '48 sarebbe arrivata una significativa richiesta da parte di clienti privati. 

Ben presto sarebbe sorta la prima rete di concessionarie in tutta la Germania Ovest e i primi esemplari vengono esportati anche all'estero ed entro il 2003 saranno ben 21 milioni i Maggiolini a viaggiare sulle strade di tutto il mondo. La produzione in Germania cessa nel 1978, per lasciare spazio alle più moderne Golf e Polo e alla Passat, ma resiste in America Latina dove il Beetle è apprezzato per la sua robustezza e semplicità ancora per lunghi anni. L'ultimo esemplare della "vecchia generazione" viene assemblato a Puebla, in Messico: è il numero 21.529.464.

 

 

Articoli correlati

Commenti