Calcio: Roma; Fonseca 'Creata identità forte. C'è armonia'

Il tecnico ''Partita non contro Ibra, ma contro il Milan'

(ANSA) - ROMA, 25 OTT - "Abbiamo creato un'identità forte, gli ultimi risultati sono stati positivi e sono una dimostrazione che siamo tutti in armonia, motivati e con fiducia"; parola di Paulo Fonseca alla vigilia di Milan-Roma, alla luce dei tre successi consecutivi messi a segno. Le pretendenti al titolo, però, restano sempre le stesse. "Inter e Juventus sono le favorite, poi le altre possono fare un bel campionato" ha detto il portoghese che in questo novero di squadre inserisce giallorossi e rossoneri. Proprio sugli uomini di Pioli si esprime così: "Sono in un grande momento e l'allenatore sta facendo un buon lavoro, ma anche noi siamo lo siamo.La Roma dimostrerà che giocherà per vincere". Il pericolo numero, poi, resta Ibrahimovic, ma Fonseca in conferenza è stato chiaro: "Non è una partita contro Zlatan, ma contro il Milan. Non preparo le gare pensando a un solo giocatore". E il paragone con Dzeko non lo fa: "Ibra sicuramente è un grande professionista sennò non giocherebbe così a 39 anni, ma non lavoro tutti i giorni con lui. Posso dire che Edin è importante per noi ed è motivato". Il tecnico giallorosso non si sbottona sulla formazione: "Domani ci sarà Mirante ed era importante a Berna far riposare alcuni calciatori". Non ci sarà Smalling, ma il tecnico confida di riaverlo giovedì in Europa League. (ANSA).

Commenti