Serie A: dieci giocatori squalificati per un turno

Multati Ribery e Radunovic, espulsi per parapiglia a Salerno

            
            Serie A: dieci giocatori squalificati per un turno
1 min
(ANSA) - ROMA, 10 MAG - Sono dieci i giocatori squalificati, tutti per una giornata, dal giudice sportivo di serie A, Gerardo Mastrandrea, in relazione agli incontri della 36/a giornata di Serie A. Una giornata di stop e un'ammenda di 5mila euro ciascuno sono state inflitte a Radunovic del Cagliari e Ribery della Salernitana, che nel corso della partita sono stati espulsi direttamente dalla panchina per essere venuti a contatto tra loro durante un parapiglia. Erano invece diffidati Amrabat (Fiorentina), S. Bastoni (Spezia), Bohinen (Salernitana), Faraoni (Verona), Kyriakopoulos (Sassuolo), Mancini (Roma), Becao (Udinese) e Singo (Torino). Il giudice ha poi inflitto ammende alle società Bologna, Milan, Salernitana (cinquemila euro), Inter, Roma (quattromila) e Verona (tremila) a vario titolo per lanci di bengala, petardi e oggetti in campo, mentre per il solo Bologna "per non aver impedito che persona non identificata, al termine della gara, urlasse parole offensive nei confronti degli Ufficiali di gara, mentre il Direttore di gara faceva ingresso nel proprio spogliatoio". Un turno di squalifica è stato inflitto ad uno dei tecnici del Cagliari, Walter Bressan, "per avere contestato reiteratamente e platealmente una decisione arbitrale, e per lo stesso motivo sono stati multati l'ad del Bologna, Claudio Fenucci (diecimila euro), e il ds della Lazio, Igli Tare (cinquemila). (ANSA).

Abbonati al Corriere dello Sport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora ad un prezzo mai visto!

A partire da 4,99

0,99 /mese

Scopri l'offerta

Commenti