Iran: proteste in tutto il Paese per commemorare Mahsa

Arresti e duri scontri tra manifestanti e forze dell'ordine

            
            Iran: proteste in tutto il Paese per commemorare Mahsa
1 min
ML
(ANSA) - TEHERAN, 26 OTT - Dimostrazioni in molte città iraniane sono continuate anche oggi per commemorare Mahsa Amini, nel 40esimo giorno dalla morte della 22enne, tradizionalmente celebrato in Iran come giornata conclusiva del periodo di lutto. Nella capitale Teheran ma anche a Karaj, Kermanshah, Sanandaj, Shiraz, Ahvaz, Mashhad e Isfahan ci sono state proteste di vario tipo per ricordare la ragazza, morta il 16 settembre dopo essere stata arrestata dalla polizia morale perché non portava il velo in modo corretto. Duri scontri tra manifestanti e forze dell'ordine, con uso di gas lacrimogeni e di armi da fuoco, si sono verificati a Saqqez, nel Kurdistan Iraniano, dove alcuni dimostranti sono stati arrestati mentre, in mattinata, migliaia di persone avevano cercato di raggiungere a piedi o in macchina il cimitero dove Amini è sepolta. In altre città, le manifestazioni hanno visto la partecipazione anche di studenti universitari e negozianti dei mercati che da settimane avevano protestato scioperando. Slogan contro la Guida suprema dell'Iran, Ali Khamenei, sono stati gridati durante le dimostrazioni a cui hanno partecipato anche donne senza velo mentre sono state bruciate immagini del leader iraniano in alcune università e nelle strade di alcune città. (ANSA).

© RIPRODUZIONE RISERVATA