Corriere dello Sport

Olimpiadi Invernali

Vedi Tutte
Olimpiadi Invernali

Pyeongchang, Goggia sfida la Vonn

Pyeongchang, Goggia sfida la Vonn

La rivalità tra le due campionesse finisce sulla pista da sci, fuori hanno molto rispetto e affetto l'una nei confronti dell'altra 

Sullo stesso argomento

 

venerdì 9 febbraio 2018 10:13

ROMA - «Parto tranquilla, vado a piccoli passi ma voglio battere la Vonn in discesa». È uno degli obiettivi di Sofia Goggia, fra le protagoniste più attese della valanga azzurra ai Giochi Invernali di Pyeongchang 2018. «Tra di noi c'è un bel duello, una rivalità sana, sportiva, che fa bene allo sport e al mondo dello sci, dove questi dualismi ci sono spesso - aggiunge l'azzurra -. Ma la nostra rivalità inizia al cancelletto e finisce al traguardo, per il resto ridiamo e scherziamo, ci rispettiamo, ci vogliamo bene e questo fa la differenza».

VONN - «È folle come me ed è per questo che ci capiamo. È una grande persona e mi spinge a sciare più veloce». Parole di stima e di affetto quelle che la campionessa statunitense di sci Lindsey Vonn ha rivolto, in conferenza stampa, all'azzurra Sofia Goggia, avversaria in pista e amica fuori. «Siamo state entrambe infortunate molte volte - ha aggiunto - e abbiamo molto rispetto l'una dell'altra. Ci piace essere sul podio insieme». Riguardo all'importante appuntamento olimpico osserva: «Sono molto contenta di come mi sento fisicamente e mentalmente. Vincere la scorsa settimana a Garmisch è stata la ciliegina sulla torta. Probabilmente sono le mie ultime Olimpiadi, ma ho lavorato tutta la vita per queste emozioni e queste gare mi mettono ancora in soggezione». «Farò la discesa libera, il superG e la combinata - ha concluso - ma ho deciso di non fare lo slalom gigante perchè il ginocchio non è in condizione e non credo di essere competitiva».

Articoli correlati

Commenti