Olimpiadi

Vedi Tutte
Olimpiadi

Volley: Rio 2016, L'Italia soffre un set poi vola in semifinale

Volley: Rio 2016, L'Italia soffre un set poi vola in semifinale
© Fivb

Contro un coriaceo Iran gli azzurri rischiano nel primo parziale poi ritrovano schemi e sicurezza ed entrano per la sesta Olimpiade consecutiva fra le prime quattro. Finisce 3-0 (31-29; 25-19; 25 17)

Sullo stesso argomento

 

giovedì 18 agosto 2016 00:21

RIO DE JANEIRO (BRASILE)- Per la sesta Olimpiade consecutiva l’Italia è in semifinale, un traguardo dal grandissimo valore sportivo, conquistato con pieno merito, superando 3-0 (31-29; 25-19; 25 17) un coriaceo Iran che per tutto il primo set ha venduto cara la pelle giocando una brillante pallavolo che ha messo in difficoltà la squadra di Blengini. La nostra nazionale ha iniziato il match leggermente contratta, troppo fallosa in battuta e poco registrata in ricezione, ha sofferto il gioco brillante di Marouflakrani e compagni che, fino a che hanno retto fisicamente e mentalmente , hanno saputo metterci in difficoltà. Ma l’Italia ha tenuto duro nel momento più complicato, riuscendo anche ad annullare due palle set agli avversari, strappando così ai vantaggi il primo set.

Poi gli azzurri hanno cambiato marcia, facendo vedere quelle cose che gli hanno permesso di vincere la Pool di qualificazione. Tutti i giocatori messi in campo da Blengini hanno dato il massimo riuscendo a concretizzare la buona ricezione di Colaci e soci, la regia senza sbavature di Giannelli, le bordate di Zaytsev, Juantorena e Lanza.

L’Iran si sgretolava progressivamente e l’Italia chiudeva in scioltezza. Ed ora il sogno continua, prossimo ostacolo gli Stati Uniti, peraltro già sconfitti nel girone di qualificazione, nella recente final six di World League e anche nei quarti di finale di Londra 2012. Ma stavolta sarà davvero un’altra storia, tutta da scrivere, per continuare a volare.

I PROTAGONISTI-

Simone Buti- « Siamo contentissimi. sapevamo che non era semplice anche se sulla carta l’Iran era una squadra meno forte di noi. Sono contento del mio rendimento ma spero con tutto il cuore che Matteo Piano- rientri il più presto possibile, abbiamo bisogno di tutti. Gli Stati Uniti sono una squadra fortissima ma li abbiamo già battuti, possiamo rifarlo ».

Simone Giannelli- « Prestazione eccellente del gruppo, abbiamo giocato bene in tutti fondamentali. Lo volevamo, dopo le sofferenze inziali abbiamo dimostrato chi siamo. Il sogno è ancora lontanissimo non ci pensiamo, pensiamo solo alla prossima partita che certamente non sarà una passeggiata ».

Emanuele Birarelli- « Abbiamo vinto e questo conta. Dobbiamo migliorare in battuta dove oggi volevamo essere aggressivi ed abbiamo sbagliato molto. Gli Stati Uniti sono fortissimi ma certamente non vogliamo fermarci qua. Ora pensiamo giorno per giorno giocando al meglio le nostre chances. Fortunatamente sto bene, la caviglia va meglio, mi mancava un pò di ritmo dopo cinque giorni di inattività ma adesso ho ritrovato anche quello e tutto va per il meglio ».

IL TABELLINO-

ITALIA-IRAN  3-0 (31-29 25-19 25-17)
ITALIA:  Giannelli 6, Juantorena 16, Birarelli 7, Zaytsev 17, Lanza 11, Buti 4, Colaci (L). Antonov, Rossini. Non entrati:  Sottile, Vettori, All. Blengini.
IRAN: Ebadipour 5, Gholami 7, Mahmoudi 8, Mousavi 8, Marouf, Ghaemi 3, Marandi (L). Ghafour 5, Mahdavi 1, Mirzajanpour 6, Zarini. Non entrati: Sharifat. All. Lozano.
ARBITRI: Cespedes (Dom) e Mokry (Svk).
Durata set: 31, 23, 22.
Italia: bs 20, a 4, mv 6, et 5.
Iran: bs 10, a, mv 7, et 9.

Articoli correlati

Commenti