Malagò: «Rinunciare a Roma 2024 sarebbe una sconfitta per lo sport»

Il presidente del Coni: «Dire di no sarebbe una figuraccia per la credibilità dell'Italia»
Malagò: «Rinunciare a Roma 2024 sarebbe una sconfitta per lo sport»© ANSA
1 min
TagsmalagòconiOlimpiadi

ROMA - «Rinunciare a Roma2024 sarebbe una sconfitta per lo sport. E una figuraccia per la credibilità dell'Italia»: così il presidente del Coni Giovanni Malagò ospite de 'La Domenica sportiva", su RaiDue parlando della candidatura di Roma ai giochi 2024 e della posizione del Comune di Roma, orientato per il 'na' ai Giochi. «Chiediamo rispetto per un percorso partito tre anni fa - ha sottolineato il n.1 dello sport italiano - Io sono ottimista di natura». 

Abbonati al Corriere dello Sport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora ad un prezzo mai visto!

A partire da 4,99

0,99 /mese

Scopri l'offerta

Commenti