Corriere dello Sport

Olimpiadi

Vedi Tutte
Olimpiadi

Roma 2024, Costacurta: «Olimpiadi, grande occasione persa»

Roma 2024, Costacurta: «Olimpiadi, grande occasione persa»
© LaPresse/Spada

L'ex difensore del Milan: «Peccato, sarebbe stata una grande chance per uscire dalle tradizioni italiane»

 

venerdì 23 settembre 2016 21:11

TOKYO - «Io credo che ci fosse una grossissima possibilità, sia per il Movimento 5 Stelle, ma anche per Roma, per uscire dalle tradizioni italiane. Credo che il Movimento 5 Stelle abbia perso l'occasione per far vedere se sono veramente bravi, ritengo che Roma abbia perso l'occasione per avere una nuova leva da dove ricominciare». Lo ha detto Alessandro Costacurta, ex difensore del Milan e della Nazionale di calcio, in visita a Tokyo come ambasciatore sportivo per promuovere il Comune di Milano alla Fiera del turismo, sulla mancata candidatura di Roma per le Olimpiadi del 2024. «Io credo che questo sia il vero rimorso - ha continuato Costacurta - perché è tutto vero quello che hanno detto riguardo alle spese, però c'era la possibilità di far vedere che potevamo fare qualcosa». L'ex nazionale si è anche espresso sul ruolo delle personalità sportive nelle vesti di portavoce per le campagne di promozione, nei Paesi in cui lo sport ha un'influenza positiva sull'opinione pubblica. «Non mi riferisco a me, ma credo che i testimonial e gli ambasciatori con un passato prestigioso possano eventualmente aiutare. Io in Giappone tutte le volte che sono venuto col mio Milan naturalmente sono stato chiamato a fare finali. Credo che però il legame sia quello relativo a Sendai (la partita di beneficienza giocata nell'agosto 2011, dopo l'incedente di Fukushima). Non è stato un caso che in questo contesto abbiano scelto il Milan e non è stato un caso che tutti noi di quel grande Milan fossimo stati così partecipi». 

 

Articoli correlati

Commenti