Olimpiadi
0

Tokyo 2020 e Coronavirus: martedì riunione del Comitato Olimpico

Meeting telefonico con i rappresentanti delle federazioni internazionali per fare il punto della situazione alla luce della recente emergenza

Tokyo 2020 e Coronavirus: martedì riunione del Comitato Olimpico
© AFPS

LOSANNA (Svizzera) - A meno di cinque mesi dall'inizio dell'Olimpiade di Tokyo, il presidente del Cio Thomas Bach martedì farà, in videoconferenza e telefonicamente, il punto sulla situazione dei Giochi con i rappresentanti delle federazioni sportive internazionali, alla luce dell'emergenza Coronavirus. Lo ha fatto sapere il Cio. Lo scopo è quello, precisa una fonte, "di tenere tutti aggiornati, federazioni e i comitati olimpici. Tutti avranno l'opportunità di fare delle domande". 

Tokyo 2020, il punto della situazione

Bach con i suoi interlocutori parlerà anche del fatto che, a causa della pandemia del Coronavirus, sono saltati molti tornei di qualificazione ai Giochi di varie discipline, e che questo "ci pone seri problemi". Bisognerà quindi, in prospettiva che Tokyo 2020 si faccia, tentare di ovviare a questo problema. Va ricordato che, giorni fa, a questo proposito il presidente del Cio aveva detto che "daremo prova di flessibilità", invitando tutti gli atleti "a continuare a prepararsi". Venerdì scorso il Premier giapponese Shinzo Abe ha garantito che "Tokyo accoglierà i Giochi come previsto, dal 24 luglio" mentre Bach, da parte sua, aveva precisato che "il Cio terrà conto delle indicazioni dell'Organizzazione Mondiale della Sanità".

Coronavirus, le Olimpiadi di Tokyo 2020 rischiano di slittare

Tutte le notizie di Olimpiadi

Per approfondire

Caricamento...

Potrebbero interessarti

 

 

 

 

In edicola

Prima pagina