Olimpiadi, doping Russia: oggi la decisione del TAS sul caso

Le sanzioni richieste dalla WADA includono il divieto della bandiera, dell'inno e del nome della squadra russa alle Olimpiadi di Tokyo
Olimpiadi, doping Russia: oggi la decisione del TAS sul caso© AFPS
1 min

MILANO - Giovedì 17 dicembre la Russia saprà se potrà mantenere il proprio nome e la propria bandiera in occasione delle Olimpiadi di Tokyo, in programma nel 2021. Il Tribunale di Arbitrato per lo Sport di Losanna ha annunciato che il mese scorso tre dei suoi arbitri hanno tenuto un'udienza di quattro giorni sulla controversia tra l'Agenzia mondiale antidoping e la sua affiliata russa. Le sanzioni richieste dalla WADA includono il divieto della bandiera, dell'inno e del nome della squadra russa alle Olimpiadi di Tokyo posticipate del prossimo anno. Il caso è incentrato su un database del laboratorio di analisi di Mosca che è stato a lungo sigillato dalle autorità statali russe prima di essere consegnato agli investigatori della WADA lo scorso anno. La WADA ha scoperto che i dati relativi ai controlli antidoping erano stati cancellati, modificati e aggiunti.


Abbonati al Corriere dello Sport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora ad un prezzo mai visto!

A partire da 4,99

0,99 /mese

Scopri l'offerta

Commenti