Olimpiadi, Malagò duro: "Male la scherma, siamo amareggiati"

Il presidente del Coni fa un primo bilancio dei Giochi azzurri: "Buone notizie dal nuoto"
Olimpiadi, Malagò duro: "Male la scherma, siamo amareggiati"© LaPresse

TOKYO (Giappone) - Il presidente del Coni, Giovanni Malagò, fa un primo bilancio delle Olimpiadi a metà cammino dei Giochi: "Stamattina sono arrivate notizie molto buone dal nuoto: dopo la strepitosa medaglia nella 4x100 stile libero è arrivato anche questo bronzo nella 4x100 mista, termometro della forza di una squadra molto eclettica. Faccio i complimenti ai ragazzi e alla federazione, davvero un ottimo lavoro: andare oltre era impossibile, Australia e Stati Uniti hanno stradominato il medagliere del nuoto".

La crisi della scherma italiana

"La scherma invece è andata decisamente male - prosegue il numero uno dello sport italiano parlando dell'eliminazione della squadra maschile di fioretto - oggi era l'ultimo giorno per avere una speranza di fare qualcosa di importante e invece ci amareggia tanto non essere neanche in zona medaglia. Questo sicuramente comporterà delle riflessioni".

Corriere dello Sport in abbonamento

Insieme per passione, scegli come

Abbonati all'edizione digitale del giornale. Partite, storie, approfondimenti, interviste, commenti, rubriche, classifiche, tabellini, formazioni, anteprime.

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti