Malagò e Bottaro al seminario su sport e pandemia

Il presidente del Coni e la campionessa di karate all’incontro promosso dall’Alta Scuola di Economia e Management dei Sistemi sanitari – Facoltà di Economia dell’Università Cattolica
Malagò e Bottaro al seminario su sport e pandemia

Saranno il presidente del Comitato Olimpico Nazionale Italiano Giovanni Malagò e Viviana Bottaro, vincitrice della medaglia di bronzo ai Giochi Olimpici di Tokyo 2020, gli ospiti dell’evento che si terrà venerdì 3 dicembre alle 10 nell’Auditorium della Sede di Roma dell’Università Cattolica e che potrà essere seguito in diretta attraverso i profili social dell’Ateneo. L’incontro, dal titolo “Lo sport italiano durante e dopo la pandemia”, sarà l’evento conclusivo del ciclo di seminari, ideato dal professor Walter Ricciardi, Ordinario di Igiene generale e applicata alla Facoltà di Medicina e chirurgia dell’Università Cattolica e consigliere del Ministro della Salute per l’emergenza da coronavirus, e dal dottor Agostino Miozzo, già coordinatore del Comitato Tecnico-Scientifico del Ministero della Salute, promossi dall’Alta Scuola di Economia e Management dei Sistemi sanitari (ALTEMS) – Facoltà di Economia dell’Università Cattolica nel campus di Roma, sul tema “Scienza e Politica per la lotta al Covid-19”.

Sport e pandemia, il programma del seminario

L’incontro, moderato dal giornalista Marco Franzelli, si aprirà alle 10 con il saluto del professor Americo Cicchetti, Ordinario di Organizzazione Aziendale alla Facoltà di Economia e Direttore dell’ALTEMS, e l’intervento di introduzione all’incontro del professor Walter Ricciardi. Alle 10.20 gli interventi del presidente Giovanni Malagò, dal titolo “Gli Italiani e lo sport: durante e dopo la pandemia”, e dell’atleta Viviana Bottaro, dal titolo “Come costruire un successo sportivo… durante una pandemia”, che dialogheranno con il professor Walter Ricciardi e con il dottor Agostino Miozzo sul rapporto tra gli Italiani e l’attività sportiva durante la pandemia e il ruolo dello sport nel garantire resilienza alle persone e alle comunità in questo complesso periodo. Le conclusioni dell’incontro, alle ore 11.30, sono affidate al professor Americo Cicchetti.

“Lo sport italiano durante e dopo la pandemia”

“Concludiamo con questo incontro – anticipa il professor Cicchetti – il ciclo di seminari che l’ALTEMS ha inteso promuovere come contributo per una migliore e fondata conoscenza comune in questo tempo complesso di pandemia, grazie all’alleanza fra scienza e politica. Dopo aver affrontato i temi della comunicazione e del mondo dell’istruzione scolastica, il ciclo si conclude con uno sguardo al mondo dello sport che ha rappresentato certamente una 'valvola di sfogo' per i molti praticanti delle attività amatoriali che, insieme a quelle agonistiche e a quelle imprenditoriali connesse, hanno subito l'impatto del lungo periodo di lockdown e delle successive restrizioni”. “L’incontro del 3 dicembre – dichiara il giornalista Marco Franzelli - sarà l’occasione per fare il punto sugli effetti che la pandemia ha avuto in generale sulla pratica sportiva nel nostro Paese. Se da una parte racconteremo come sono arrivati, nonostante l’ostacolo rappresentato dalle restrizioni dovute al Covid, le grandi vittorie dell’estate, dall’Olimpiade di Tokyo ai vari campionati europei e mondiali, dall’altra cercheremo di esaminare quali sono state le conseguenze prodotte sullo sport amatoriale e di base. Con uno sguardo rivolto al prossimo futuro, a come vivremo i prossimi mesi. Vedremo anche se e come, con la crescita dei contagi in atto, sarà possibile continuare a fruire da spettatori dello spettacolo dello sport di alto livello”.

Corriere dello Sport in Offerta!

Ripartono le coppe europee

Abbonati all'edizione digitale con un maxi-sconto del 56%!

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti