Olimpiadi Los Angeles 2028: surf e skate al posto di boxe e pentathlon

L'Esecutivo del Cio a Losanna ha inserito inoltre nel programma dei Giochi californiani l'arrampicata. Escluso il sollevamento pesi
Olimpiadi Los Angeles 2028: surf e skate al posto di boxe e pentathlon© AFPS
3 min
TagsOlimpiadiLos Angeles 2028

LOSANNA (Svizzera) - Nel rispetto del limite delle 28 discipline e dei 10.500 atleti partecipanti, l'Esecutivo del Cio a Losanna ha stilato il programma relativo alle Olimpiadi di Los Angeles del 2028. Fuori pugilato, pentathlon moderno e sollevamento pesi, dentro surf, skateboard ed arrampicata. La decisione sarà ratificata nel corso della 139ª sessione dell’Esecutivo, il 31 gennaio 2022, a pochi giorni dall’inizio dei Giochi invernali di Pechino. Successivamente il Comitato olimpico ha diffusa una nota con la lista dei 28 sport ammessi e le relative federazioni internazionali, specificando che per le discipline escluse rimane aperto "un percorso per poter potenzialmente essere incluse", anche se la decisione verrà presa soltanto nel 2023, a patto che, come condizione indispensabile, "affrontino le preoccupazioni delineate dall'organizzazione".

Bach sulle esclusioni di boxe, sollevamento pesi e pentathlon

Per quanto riguarda il pugilato, definito dal presidente del Cio Thomas Bach "un bambino problematico", rimane la questione legata all'Aiba, commissariata dall'organizzazione e che dovrà "dimostrare di aver affrontato con successo le preoccupazioni relative alla governance, alla trasparenza e sostenibilità finanziaria e all'integrità dei suoi processi di arbitraggio e giudizio". Si tratterebbe della seconda assenza della boxe dai Giochi del 1904: l'altro caso risale a Stoccolma 1912, vietato in Svezia in quanto considerato uno sport violento. Quanto al sollevamento pesi e al suo ente mondiale, la Iwf, "la sua futura leadership dovrà dimostrare la propria effettiva transizione verso la conformità e un effettivo cambiamento di cultura. Inoltre, devono affrontare con successo l'incidenza storica del doping in questo sport". Per il pentathlon moderno, invece, sarà inderogabile la rinuncia alla prova di equitazione, dopo il caso verificatosi a Tokyo di maltrattamenti a un cavallo: "Il pentathlon dovrà rimpiazzare questa prova e rivedere il proprio format, tagliando i costi".

Bach sul Mondiale di calcio ogni due anni

Il presidente del Cio Thomas Bach ha poi scoccato una frecciata alla Fifa e all'idea di organizzare la Coppa del Mondo di calcio ogni due anni: "Con noi non ne hanno mai parlato, ma se così fosse 'colliderebbe' con i Giochi proprio a partire dal 2028. In tal caso dovremmo esaminarne attentamente le conseguenze".

Abbonati al Corriere dello Sport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora ad un prezzo mai visto!

A partire da 4,99

0,99 /mese

Scopri l'offerta

Commenti