Italbasket, la gioia dopo la vittoria. Sacchetti: "Che carattere"

Il coach è orgoglioso dei suoi ragazzi per il successo sulla Germania: "Questa squadra gioca fino alla fine". Melli si esalta: "Vincere da capitano è stupendo"
Italbasket, la gioia dopo la vittoria. Sacchetti: "Che carattere"© EPA
3 min

SAITAMA (Giappone) - Morale alle stelle nello spogliatoio dell'Italia di basket dopo l'esordio vincente nel girone Olimpico contro la Germania. Meo Sacchetti, coach degli azzurri, analizza il match e si complimenta coi suoi ragazzi: "Questa squadra ha un carattere importante. Potremmo perdere delle gare, ma se dobbiamo perdererle vogliamo comunque giocarcele fino alla fine. E' stata una gara un po' strana, abbiamo difeso non bene il primo quarto e loro sono stati bravi. Abbiamo recuperato nel secondo tempo, ci sono scappati nel terzo e li abbiamo recuperati ancora. Probabilmente ci è servita di lezione la lezione gara con Portorico in cui eravamo sotto di 17 e abbiamo dovuto recuperare", commenta il ct di Altamura, che dopo due Olimpiadi giocate sul parquet affronta la sua prima da allenatore. 

Italbasket, che esordio alle Olimpiadi: battuta la Germania 92-82

Melli: "Orgoglioso di essere capitano"

E' un Nick Melli contentissimo dopo la vittoria contro la Germania, in cui il neo acquisto dell'Olimpia Milano ha contribuito sensibilimente con un'ottima prova e 13 punti realizzati: "E' incredibile, mi hanno chiesto cosa si prova a vincere la prima alle Olimpiadi da capitano. E' clamoroso, una sensazione stupenda. Abbiamo giocato una gran partita, eravamo sotto e siamo venuti fuori alla distanza. Sono proprio proprio fiero di essere capitano di questa squadra", commenta il capitano azzurro. "Abbiamo fatto un secondo quarto clamoroso, dove li abbiamo tenuti a 13 punti. Abbiamo vinto una partita bellissima, intensa. Sono semplicemente fiero dei miei compagni. Vediamo cosa succede adesso", chiosa Melli.

Segui LIVE le Olimpiadi sul nostro sito

Gallinari: "Potevamo chiuderla prima"

L'ultimo ad aggiungersi alla comitiva azzurra è stato Danilo Gallinari, reduce dalle Finals in Nba: il cestista degl Atlanta Hawks ha realizzato 18 punti, secondo marcatore azzurro del match dopo Fontecchio e in compartecipazione con Tonut: "Una buona partita. Abbiamo iniziato così così, loro hanno avuto grandi percentuali da fuori nel primo quarto e hanno tirato bene. Però siamo stati comunque lì e abbiamo continuato a giocare bene in difesa, soprattutto nell'ultimo quarto, con più energia e furbizia, anche su alcune situazioni difensive. Con maggiore attenzione avremmo anche potuto chiuderla prima".


Abbonati a Corriere dello sport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora ad un prezzo mai visto!

A partire da 4,99

0,99 /mese

Scopri l'offerta

Commenti