Olimpiadi, beach volley: va a Lupo-Nicolai il derby italiano

La coppia batte Carambula-Ranghieri e vola ai quarti
Olimpiadi, beach volley: va a Lupo-Nicolai il derby italiano© Getty Images
Mattia Mallucci

RIO DE JANEIRO - Va alla coppia Lupo-Nicolai il derby tutto italiano contro Carambola e Ranghieri che vale l’accesso ai quarti di finale del torneo olimpico di beach volley a Rio 2016. Paolo Nicolai e Daniele Lupo si erano guadagnati il passaggio agli ottavi di finale battendo in tre set i polacchi Kantor-Losiak al Lucky Loser, dove erano finiti in seguito allo sfortunato match perso contro gli statunitensi Lucena-Dalhausser.

DERBY DIFFICILE - Un successo che sembrava dover creare meno grattacapi alla coppia campione d’Europa. Il primo set, del resto, ha avuto poca storia, e si è chiuso con un pesante 21-12 a sfavore di Carambola e Ranghieri. L’italo-uruguaiano nel secondo set ha sfoderato la sua proverbiale battuta Skyball, con la palla battuta da sotto che vola altissima e ricade veloce nel campo avversario. La soluzione ha funzionato, perché Lupo e Nicolai sono andati in difficoltà subendo anche un parziale di 11-7. La reazione, comunque, è arrivata e la coppia reduce di Londra 2012 è riuscita a ribaltare il risultato e a portarsi sul 23-21. Una vittoria che vale il pass per i quarti di finale dove gli azzurri affronteranno o la coppia brasiliana Pedro-Evandro o quella russa Liamin-Barsuk. Eliminate, invece, le azzurre Giombini e Menegatti, battute 21-10 21-16 dalle americane Walsh/Ross. 

Commenti