Olimpiadi, Carapaz vince la prova in linea. Secondo Van Aert

Grande azione dell'ecuadoriano nel tratto pianeggiante prima dell'ultimo strappo. Il belga batte Pogacar nella volata per l'argento
Olimpiadi, Carapaz vince la prova in linea. Secondo Van Aert© EPA

TOKYO (GIAPPONE) - L'ecuadoriano Richard Carapaz vince l'oro nella prova in linea su strada di ciclismo delle Olimpiadi di Tokyo 2020. Il corridore del team Ineos ha preceduto sul traguardo del Fuji International Speedway il belga Wout Van Aert e il fresco vincitore del Tour de France, lo sloveno Tadej Pogacar. Niente da fare per gli italiani a partire dallo sfortunato Alberto Bettiol, che ha chiuso in quattordicesima posizione. L'azzurro, infatti, a lungo nel gruppetto di testa è stato condizionato dai crampi a pochi chilometri dal traguardo finale. Ventesima posizione per Gianni Moscon, ventiquattresima per Damiano Caruso. 

Corriere dello Sport in abbonamento

Insieme per passione, scegli come

Abbonati all'edizione digitale del giornale. Partite, storie, approfondimenti, interviste, commenti, rubriche, classifiche, tabellini, formazioni, anteprime.

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti