Volley: Rio 2016, questa Italia fa sognare, battuti anche gli Stati Uniti

Secondo successo nel torneo Olimpico per gli azzurri che si impongono 3-1  (28-26; 20-25; 25-23; 25-23) superando anche il contraccolpo psicologico dell'infortunio di Emanuele Birarelli finito ko nel terzo set
© Fivb

RIO DE JANEIRO (BRASILE)- E’ un successo che pesa e pesa tanto quello centrato dall’Italia nella seconda partita del torneo Olimpico. Gli azzurri hanno confermato l’eccellente approccio alla manifestazione superando, dopo la Francia, un’altra grande del volley mondiale: gli Stati Uniti di John Spearow.

La squadra di Blengini stasera è stata più forte di tutto riuscendo ad assorbire, quando la partita era ancora in bilico, anche l’infortunio di capitan Birarelli, ricaduto male dopo un muro, e costretto ad uscire nel corso del terzo set con una caviglia grande come un melone.

Per fortuna Simone Buti, entrato in campo a freddo, non lo ha fatto rimpiangere ed il gioco della nostra nazionale non ne ha risentito.

Nell’elogio vanno comunque accomunati tutti gli azzurri che stasera hanno giocato “da squadra” riuscendo a ricevere, attaccare, difendere e murare con continuità per tutto il match.

Cose straordinarie le hanno fatte il libero Colaci in ricezione, Simone Giannelli sempre preciso in regia nel giorno del suo 20° compleanno, Osmany Juantorena spesso cercato dal servizio avversario ma comunque strepitoso in attacco, Ivan Zaytsev vero e proprio trascinatore anche nei momenti difficili.

Strappato con le unghie il primo set l’Italia ha dovuto arrendersi nel secondo quando Anderson e compagni hanno prodotto il massimo sforzo ed hanno giocato la loro migliore pallavolo.

Nei restanti parziali le due squadre si sono equivalse, rincorrendosi nel punteggio, ma l’Italia ha avuto quel quid in più nei momenti topici, riuscendo a chiudere a proprio vantaggio le fasi più calde.

La vittoria sugli Stati Uniti mette in cassaforte il passaggio del turno. A questo punto sognare è lecito ma, come ha sottolineato spesso il tecnico Blengini, va fatto un passo alla volta senza pensare a quello che è già stato fatto.

L'Italia domani riposa tornerà in campo nella notte tra giovedì e venerdì alle 1.30 affrontando il Messico, ancora fermo a zero punti. I Giochi entrano nel vivo.

IL TABELLINO-

ITALIA-STATI UNITI  3-1 (28-26 20-25 25-23 25-23)
ITALIA: Juantorena 20, Giannelli 8, Piano 9, Zaytsev 15, Lanza 11, Birarelli 7, Colaci (L), Sottile, Antonov, Rossini, Buti 5, Non entrati: Vettori. All: Blengini
STATI UNITI: Anderson 14, Russell  22, Sander 12, Lee 9, Christenson 1, Holt 12, E. Shoji (L), K. Shoji, Non entrati: Troy. Priddy, Jaeschke, Smith. All: Speraw
Arbitri: Simonovic (Srb) e Zenovich (Rus)
Spettatori:  6500. Durata set:  31, 26, 29, 30
Italia: bs 16, a 6, mv 8,  et 27.
Stati Uniti: bs 14, a 5, mv 7, et 23.

Commenti