Olimpiadi: russo perde i sensi, poi vince oro nella lotta

Il siberiano Vlasov campione olimpico greco-romana dopo lo spavento
Olimpiadi: russo perde i sensi, poi vince oro nella lotta© Getty Images
1 min

RIO DE JANEIRO - Ha lottato, è svenuto, si è rialzato e ha vinto l'oro: è l'incredibile storia del russo Roman Vlasov, neo campione olimpico della greco-romana nella categoria 75 chili. Nella notte italiana, durante la semifinale, è crollato a terra durante una presa dell'avversario croato, Bozo Starcevic: il giudice si è accorto che qualcosa non andava, ha richiamato il croato e quando ha visto che Vlasov era immobile a terra la faccia in su ha subito urlato ai medici di intervenire, mentre l'avversario incredulo cominciava a temere il peggio.

RIO 2016: CALENDARIO E RISULTATI

TUTTO OK - L'intervento del medico è stato rapidissimo, e ancor più rapido il risveglio di Vlasov, che aveva perso i sensi per pochi secondi. "Tutto a posto" ha fatto segno il russo, che si è rialzato, ha vinto il suo incontro 5-3 e poi è andato alla finale per l'oro: vinta, col punteggio di 3-1 contro il danese Madsen.

Abbonati al Corriere dello Sport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora ad un prezzo mai visto!

A partire da 4,99

0,99 /mese

Scopri l'offerta

Commenti