Olimpiadi, Cunha oro nella 10 chilometri. Bruni flop e lacrime

La brasiliana conquista il titolo nel fondo. L'azzurra è soltanto quattordicesima: "Sono dispiaciuta e arrabbiata"
Olimpiadi, Cunha oro nella 10 chilometri. Bruni flop e lacrime© EPA

TOKYO (Giappone) - La 29enne brasiliana Ana Marcela Cunha ha vinto l'oro nella 10 chilometri di fondo femminile nel nuoto. All'Odaiba Marine Park, la sudamericana si è aggiudicata il titolo olimpico con il tempo di 1h59'30" precedendo la 27enne olandese, campionessa olimpica ed europea, Sharon van Rouwendaal, argento in 1h59'31". Terza l'australiana Kareena Lee, bronzo in 1h59'32". La quotata Rachele Bruni, unica italiana in gara, si è piazzata al 14° posto. La 30enne fiorentina, tesserata per Fiamme Oro e Aurelia Nuoto, argento olimpico a Rio de Janeiro 2016,  ha chiuso in 2h02'10".

La rabbia della Bruni

"E' stata una gara tirata fin dall'inizio - le parole della Bruni, in lacrime, dopo la gara - purtroppo ho sofferto il ritmo e ho faticato a restare nel primo gruppo quando si è staccato. Dopo lo strappo decisivo intorno ai sette chilometri mi sono accorta che non ne avevo. Avevo impostato la gara sulla Van Rouwendaal, cercando di non sprecare energie, ma evidentemente non ne avevo molte. Sono dispiaciuta, ho molta rabbia. Avevo buone sensazioni alla vigilia. Avevamo lavorato bene. Purtroppo ho sempre accusato questo tipo di gare, con tanto ritmo sin dall'inizio e la temperatura dell'acqua alta. Ma non è una scusa. Le condizioni era uguali per tutte".

Il live di Tokyo 2020

Il medagliere delle Olimpiadi

Corriere dello Sport in abbonamento

Riparte la Serie A

Abbonati all'edizione digitale del giornale. Approfitta dell'offerta a soli 0.22 euro al giorno!

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti