Pallanuoto

Vedi Tutte
Pallanuoto

Olimpiadi pallanuoto, Setterosa vince ancora: battuta l'Australia

Olimpiadi pallanuoto, Setterosa vince ancora: battuta l'Australia
© REUTERS

Grande partita delle Azzurre che si impongono 8-7

 Mattia Mallucci

giovedì 11 agosto 2016 16:29

RIO DE JANEIRO - Sorride ancora l'Italia della pallanuoto. Le ragazze del Setterosa si confermano dopo la vittoria all'esordio contro il Brasile e superano 8-7 la fortissima Australia in una gara difficilissima. Con questo successo l’Italia compie un deciso passo avanti verso il primo posto del girone, in attesa della sfida con la Russia che oggi ha battuto 14-7 i padroni di casa del Brasile.

BUONA PARTENZA - L’Italia parte bene conquistando il possesso palla e portandosi subito in zona rete. Le azzurre manovrano bene e riescono a spaventare le australiane colpendo due pali, e poi andando a segno subito dopo il time out con la Garibotti. E’ ancora Italia poi, con le reti di Emmolo e Queirolo che portano le azzurre sul 3-0. L’Australia reagisce, e accorcia le distanze con la Bishop e poi con la Knox. Il primo parziale si chiude con l’Italia sul 4-2 grazie al gol della Pomeri.

MOMENTO DIFFICILE - Nel secondo tempo esce fuori l’Australia che si fa subito vedere con la traversa della Southern e poi trova il rigore per fallo di Pomeri, e si porta sul 4-3 con la realizzazione della Webster. Una grande Gromero salva il possibile pari, ma non può nulla sul fortunoso tiro della Southern che trova il 4-4. E’ brava la Garibotti a trovare il nuovo vantaggio azzurro, ma viene fermato dalla traversa sulle conclusioni di Queriolo e Aiello. Ne approfitta l’Australia che trova il 5-5 con la Arancini, sorprendendo la difesa azzurra, e poi completa la rimonta portandosi sul 6-5 con la scatenata Southern. 

SPRINT FINALE - A risollevare il morale ci pensa prima la Garibotti con un gran gol che vale il 6-6 e poi la Gariolo che chiude lo specchio sulla Zagame. C’è da soffrire, e l’Italia trova il gol del 7-6 con in tap-in vincente della Tabani. La Gorlero, vera saracinesca azzurra, è ancora decisiva sulla Lincoln-Smith, ma è sfortunata a subire il pari della Webster con la palla che le rimbalza addosso. E’ la Bianconi a trovare il gol dell’8-7 a 3’11 dal termine, e ancora la Gorlero a dire no alla Lincoln-Smith e a regalare al Setterosa un successo preziosissimo.

Articoli correlati

Commenti