Tokyo: Lupo-Nicolai volano ai quarti

La coppia azzurra ha superato in due set 2-0 (22-20; 21-18) i polacchi Bryl-Fijalek al termine di una partita che li ha visti soffrire nel primo parziale e poi aumentare il ritmo nella decisiva partita
Tokyo: Lupo-Nicolai volano ai quarti© Fivb
TagsLupoNicolaiBryl

TOKYO (GIAPPONE)- Battendo 2-0 (22-20; 21-18) i polacchi Bryl-Fijalek la coppia azzurra Daniele Lupo-Paolo Nicolai hanno conquistato l’accesso ai quarti di finale del torneo Olimpico di beach volley.

Alla Shiozake Arena, supportati dal tifo del presidente del Coni Giovanni Malagò, del segretario generale Carlo Mornati e di Federica Pellegrini, gli atleti dell’Aeronautica Militare hanno centrato per la terza Olimpiade consecutiva la qualificazione ai quarti di finale. Contro una coppia tradizionalmente ostica per Nicolai-Lupo, i due azzurri hanno alzato il livello di gioco e non hanno concesso chances agli avversari. Come aveva chiesto alla vigilia il ct Matteo Varnier i vice campioni olimpici hanno sfruttato bene la battuta e, inoltre, sono stati implacabili nella fase di cambio palla.
L’unico momento di difficoltà è stato in avvio di gara, i polacchi sono scappati avanti (0-3) e Nicolai-Lupo sono ricorsi prontamente al time-out. Al rientro in campo la musica è cambiata, Paolo e Daniele hanno cambiato marcia, trovando la parità sul (7-7). Il set è proseguito in maniera equilibrata (12-12), finché i vice campioni olimpici hanno tentato l’allungo (15-13). Bryl-Fijalek, però, non si sono arresi e hanno trovato la parità (18-18). Paolo e Daniele sono anche andati sotto (18-19), ma come nelle altre gare gli azzurri hanno fatto la differenza nel momento decisivo, fissando il punteggio sul (22-20).  
Nella seconda frazione l’equilibrio è durato pochi scambi (5-5), poi i ragazzi di Matteo Varnier hanno cambiato marcia (8-5) e Bryl-Fijalek hanno accusato il colpo (16-12). Nel finale (20-16) Paolo e Daniele hanno sprecato due match-point, prima di chiudere i conti (21-18).  
Nei quarti di finale Nicolai-Lupo affronteranno la coppia del Qatar Cherif-Ahmed, attualmente testa di serie numero 1 del ranking mondiale. La sfida si svolgerà mercoledì 4 agosto (orario da definire).

I PROTAGONISTI-

Paolo Nicolai-« La nostra è stata una buona gara, sapevamo che saremmo potuti andare sotto e in qualche frangente è accaduto, ma siamo stati bravi a rimanere concentrati, sempre in partita e con la voglia di rimanere sempre lì. Essere qui è un grande orgoglio, ogni partita è a sé e va a affrontata con grande determinazione. Poter giocare qui è un privilegio che noi vogliamo onorare giorno dopo giorno.
Ora ci attende la gara contro i qatarioti che in questo momento occupano la posizione numero uno del seed. Noi però, onestamente, non siamo troppo spaventati perché sappiamo che abbiamo le nostre chance per giocarci la partita e lo faremo con tutta la voglia che abbiamo. E’ bello vedere che ci sono gli altri atleti che quando possono vengono a vederci. All’interno del villaggio si è creata una magia tutta particolare che ci ha unito molto. Forse la situazione è data dal fatto di vivere un’Olimpiade così particolare e uno spirito di squadra molto speciale. Nel brutto di questa situazione c’è qualcosa di bello e nuovo ».  

IL TABELLINO:

BRYL-FIJALEK - NICOLAI-LUPO 0-2 (20-22, 18-21)

BRYL-FIJALEK - Punti in attacco: 24 (5 Bryl e 19 Fijalek); Aces: 2; Battute sbagliate: 6; Muri vincenti: 3; Errori totali: 12. 

NICOLAI-LUPO - Punti in attacco: 26 (10 Nicolai e 16 Lupo); Aces: 0; Battute sbagliate: 5; Muri vincenti: 5; Errori totali: 9.

Arbitri: Sumavil (Arg) e Padron Hernandez (Spa)§

Durata Set: 25', 21'. 

Corriere dello Sport in abbonamento

Insieme per passione, scegli come

Abbonati all'edizione digitale del giornale. Partite, storie, approfondimenti, interviste, commenti, rubriche, classifiche, tabellini, formazioni, anteprime.

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti