Follia alle Olimpiadi, il pugile viene squalificato e perde la testa

Brutto episodio ai Giochi di Tokyo, dove il francese Mourad Aliev ha reagito in malo modo nei quarti di finale dei superpesanti maschili +91kg
Follia alle Olimpiadi, il pugile viene squalificato e perde la testa© Getty Images
1 min

TOKYO - Il britannico Frazer Clarke ha battuto il francese Mourad Aliev nei quarti di finale del pugilato superpesanti maschili +91kg. Ad aver fatto scalpore però non è l'incontro tra i due, ma quello che è accaduto dopo. Il francese infatti non ha accettato la decisione dell'arbitro, ovvero la squalifica nei suoi confronti: la sua reazione furiosa è iniziata contro la telecamera che riprendeva il match, che ha scosso violentemente, poi ha deciso di rimanere seduto a bordo ring anche dopo la fine dell'incontro in segno di protesta. Una sceneggiata che ha fatto il giro del web ma che non è servita al francese, dato che il verdetto non è stato modificato come sperava.

Abbonati all'offerta Black Friday

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora ad un prezzo mai visto!

A partire da 4,99

0,99 /mese

Scopri l'offerta

Commenti